fbpx

Recensione definitiva dei migliori binocoli per l'astronomia nel 2022

Recensione definitiva dei migliori binocoli per l'astronomia

Quando pensiamo all'astronomia, spesso ci immaginiamo con grandi telescopi puntati verso il cielo.

Ora, mentre i cannocchiali danno sicuramente agli astronomi la possibilità di avvicinarsi al cielo, non sono gli unici strumenti disponibili per l'astronomia.

Un umile binocolo astronomico può essere un'ottima alternativa a un telescopio.

I migliori binocoli per l'astronomia hanno uno scopo simile a un telescopio ma offrono agli astronomi un'esperienza visiva unica.

A volte, possono anche rivelarsi più efficaci per osservare bersagli come ammassi stellari, spazzare la superficie della Luna e cogliere il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale.

Naturalmente, anche il binocolo di fascia più alta sul mercato non potrà mai eguagliare il miglior telescopio.

Ma le viste e le prestazioni ottiche non sono l'unico motivo per cui gli astronomi scelgono i binocoli rispetto ai telescopi.

I binocoli sono significativamente più piccoli e hanno un elemento di portabilità. La maggior parte di loro può anche essere lanciata al collo con una cinghia o persino gettata nella borsa.

Oltre alla portabilità, i binocoli offrono agli utenti un'esperienza visiva più naturale. Il loro campo visivo più ampio è naturale e consentono più luce per immagini migliori e più luminose. Inoltre, stai usando due occhi, facendoti sentire come se fossi proprio lì davanti al tuo obiettivo.

Ma con così tanti binocoli per astronomia sul mercato, scegliere uno strumento che si adatta meglio alle tue esigenze può essere difficile.

Ma non deve essere così perché ho creato una guida che illustra come scegliere i migliori binocoli per l'astronomia.

Ho anche lanciato cinque dei miei binocoli preferiti che credo potrebbero interessarti.

Sommario

Tabella di confronto veloce!

Celestron – Binocolo gigante SkyMaster

4.8

4.8 / 5
Binocolo Vortex Optics Diamondback HD

4.6

4.6 / 5
Binocolo Steiner 8×56 Shadow Quest

4.5

4.5 / 5
BRESSER Binocolo Spezial Astro SF 15×70

4.3

4.3 / 5
Celestron – Binocolo Outland X 10×42

4.0

4 / 5

Il miglior binocolo per l'astronomia per i soldi

I migliori binocoli per l'astronomia per i soldi

#1 Celestron - Binocolo SkyMaster Giant - SCELTA DELL'EDITOR

4.7 / 5
4.2 / 5
4.8 / 5

Il binocolo Celestron SkyMaster Giant è da molto tempo in cima alla mia lista dei desideri.

Questo perché ho usato molti dei plettri entry-level standard di Celestron, come lo SkyMaster 25*70, e i loro plettri premium e di fascia alta come l'Echelon 20*70.

Non ho provato il binocolo di fascia media di Celestron.

E guardando brevemente le specifiche di SkyMaster, ho il vago sospetto che troverò quel "punto debole" tra prezzo e qualità.

Forse, lo SkyMaster potrebbe persino essere il binocolo astronomico perfetto per l'osservatore dilettante medio del cielo notturno che desidera ottenere viste di qualità del cielo notturno senza spendere una fortuna.

Ma questo sono solo io che sto speculando, giusto?

Scopriamo insieme cosa offre questo modello.

Caratteristiche e vantaggi

Prime impressioni

Accanto a tutti gli altri binocoli astronomici della nostra lista, il binocolo SkyMaster Giant 15×70 è comicamente grande.

È il tipo di strumento che ti aspetteresti su una nave della marina, che scansiona l'oceano alla ricerca di U-Boot.

Anche se mi piacerebbe l'idea di portare il binocolo SkyMaster Giant 15×70 per brevi passeggiate da casa mia o per i campi estivi selvaggi, non credo che giustificherei il peso.

In effetti, questo binocolo pesa quasi il doppio delle coppie più standard per l'osservazione della fauna selvatica che ho incontrato e decisamente troppo ingombranti per essere riposte in uno zaino. 

Non è un ottimo modo per iniziare la nostra recensione, ma c'è molto da amare con questo binocolo.

Design-Prisma di Porros

Come con la maggior parte dei binocoli astronomici di Celestron, il binocolo SkyMaster Giant 15×70 è dotato di prismi di Porro per rettificare l'immagine.

Il design è facilmente riconoscibile perché la lente frontale o dell'obiettivo è sfalsata e non in linea con l'oculare o la lente oculare.

Non entrerò nei dettagli del prisma di Porro, ma ha diversi vantaggi rispetto al tradizionale design del prisma a tetto.

Uno di questi è che fornisce un'immagine leggermente più chiara e tridimensionale con una maggiore percezione della profondità.

Costruzione

Celestron indica che usano una combinazione di alluminio e plastica in policarbonato per alloggiare lo SkyMaster Giant.

La scelta del materiale ha senso in quanto aggiunge la forza complessiva mantenendo basso il peso.

Un'altra caratteristica che a prima vista sembra banale è il telaio sigillato.

Oltre a consentire di utilizzare il binocolo sotto la pioggia, la sigillatura è utile per impedire l'ingresso di polvere e altre piccole particelle, che possono essere molto più dannose per l'ottica rispetto all'acqua.

Inoltre, la sigillatura è ermetica, impedendo la formazione di condensa sulla superficie interna del vetro.

Configurazione 15x70mm

La potenza di ingrandimento 15x e l'obiettivo da 70 mm sono configurazioni comuni per la maggior parte dei binocoli astronomici e dei binocoli terrestri di uso generale.

Perchè è questo?

Innanzitutto, è la stabilità dell'immagine.

Vedi, la potenza di ingrandimento 15x è piuttosto alta per un binocolo, considerando che la maggior parte delle coppie utilizza ingrandimenti 8x o 10x.

Ma per quanto sia alto l'ingrandimento, trovo ancora facile mantenere SkyMaster fermo e osservare brevi periodi.

Ma per ottenere il meglio da questi, è necessario montarli su un treppiede, che Celestron fornisce gentilmente.

Quindi, mentre puoi ottenere opzioni più potenti come SkyMaster Pro 20x 80, ti limiteranno a gestirle in modo efficace dalla mano.

Inoltre, dovrai sopportare diversi compromessi.

Ad esempio, le alte potenze riducono il campo visivo a meno che non si aumentino le dimensioni dell'obiettivo.

Quindi, secondo me, ritengo che la configurazione 15x 70 offra un buon compromesso mentre fornisce un campo visivo ragionevolmente ampio. Questo è incredibilmente utile per orientarmi quando osservo le stelle.

Allo stesso tempo, la configurazione offre un'elevata potenza di ingrandimento e un ragionevole dettaglio dell'immagine.

Qualità ottica

Il binocolo SkyMaster Giant 15×70 offre una pupilla di uscita di 4.7 mm di dimensioni decenti, battendo alcuni dei binocoli più potenti come il Celestron 20x 80.

In teoria, i nostri binocoli forniscono un'immagine più luminosa anche in condizioni di scarsa illuminazione quando le pupille degli occhi sono completamente dilatate.

Anche l'estrazione pupillare è buona e, a 17 mm, dovrebbe essere sufficiente per gli astronomi che hanno bisogno di indossare gli occhiali per osservare.

Basta piegare verso il basso gli oculari in gomma che si estendono oltre gli oculari e avrai più che spazio per il vetro comodamente.

Prestazioni sul campo

L'apertura di 70 mm di SkyMaster Giant è più o meno alla pari con un telescopio da 5 pollici in termini di presa della luce, ma non possono fornire viste ad alta potenza di piccole galassie, ammassi globulari, pianeti o Luna.

Invece, il binocolo SkyMaster Giant 15×70 è adatto per ammassi aperti e grandi nebulose.

Per quanto riguarda le viste, puoi raccogliere nebulose oscure in Cygnus, M31 "dust lane" e persino individuare l'M33. Si tratta di oggetti impossibili o almeno difficili da raccogliere con un telescopio di queste dimensioni.

Inoltre, le ottiche BAK4 sono lenti con rivestimento multiplo, quindi aspettati viste nitide e chiare.

Riesco persino a distinguere gli anelli di Saturno, le lune di Giove, le fasi di Venere e un discreto numero di crateri lunari.

Vantaggi

Svantaggi

#2 Binocolo Vortex Optics Diamondback HD - Binocolo astronomico compatto

4.6 / 5
4.3 / 5
4.6 / 5

Il Vortex Diamondback 15x 56 è uno dei nuovi raccordi della serie compatta Diamond HD di Vortex.

Guarda anche
Esopianeti: altri mondi che ti affascineranno!

In questa nuova serie, tutto è ottimizzato e il produttore ha prestato particolare attenzione all'ottica.

Ad esempio, utilizzano elementi in vetro selezionati per fornire immagini eccezionali con un'elevata fedeltà cromatica.

Inoltre, questo paio viene fornito con molti accessori, tra cui una tracolla per binocolo GlassPak per consentire un facile accesso offrendo allo stesso tempo una migliore protezione e comfort rispetto alle tradizionali cinghie di trasporto.

Caratteristiche e vantaggi

Design

Come ho detto sopra, ciò che mi diverte con questi binocoli è quanto siano leggeri.

Anche se raramente mi porto a guardare le stelle oltre il mio patio, è comunque bello non doversi preoccupare che il mio zaino si appesantisca se dovessi andare all'aperto per osservare le stelle.

E poiché questa coppia è così compatta e leggera, gli utenti possono utilizzarla per varie osservazioni, dall'osservazione delle stelle, all'osservazione della fauna selvatica, all'osservazione degli uccelli, all'osservazione degli aerei.

Mi piace anche la qualità costruttiva complessiva del Vortex.

La struttura ruvida sia sul lato esterno che interno delle canne, nel complesso, rende facile e comodo tenere il binocolo.

Quando sono in uso, questi binocoli più piccoli sono equilibrati e si adattano perfettamente alle tue mani.

Configurazione 15×56

Ritengo che la configurazione 15×56 offra un po' di compromesso tra potenza di ingrandimento e prestazioni.

Certo, Vortex ha un ingrandimento maggiore per una migliore nitidezza dell'immagine a distanze maggiori.

Ma ci presenta anche diversi aspetti negativi.

Alcuni di questi includono il tremolio dell'immagine e la qualità dell'immagine.

Ricorda, il Vortex è uno strumento portatile. Senza il supporto di un treppiede e di una montatura, è probabile che le tue immagini subiscano vibrazioni.

L'altro problema è che la maggiore potenza si traduce in una pupilla di uscita più piccola a meno che non si aumenti la dimensione delle lenti dell'obiettivo.

Nel nostro caso, Vortex 15x 56 produce una pupilla di uscita di 3.7 mm (56 diviso per 15).

In condizioni di scarsa illuminazione, la pupilla umana può crescere fino a circa 7 mm di diametro, quindi come puoi immaginare, la pupilla di uscita di 3.7 mm è tutt'altro che ideale.

Ma Vortex ha un'arma segreta; vetro e rivestimento di qualità.

Sebbene la qualità dell'obiettivo di Vortex non sia certamente all'altezza dei binocoli di fascia alta come Razor UHD o persino Kabibab HD, hanno coperto la maggior parte della mini base.

Gli obiettivi hanno rivestimenti antiriflesso più efficaci, che aumentano notevolmente la qualità e la luminosità dell'immagine.

Inoltre, il rivestimento di correzione di fase è anche una buona notizia in quanto corregge il fenomeno dello "spostamento di fase" che si verifica quando la luce passa attraverso un prisma a tetto.

Obiettivi da 56 mm

Diamondback utilizza obiettivi da 56 mm, che sono notevolmente più grandi dei 42 mm standard.

Gli obiettivi più grandi sono utili per far entrare più luce nel binocolo e garantire che venga prodotta un'immagine ragionevolmente luminosa.

Tuttavia, il binocolo Astro da 56 mm non sembra ingombrante ed eccessivamente più grande del 70MMSkyMaster che abbiamo visto prima.

Prestazioni sul campo

Indipendentemente dalle condizioni di luce, Vortex Diamondback HD offre immagini naturali e realistiche.

Elimina anche qualsiasi tipo di colorazione, che è abbastanza comune con i binocoli astronomici più economici e ad alta potenza.

Individuare la Luna, gli oggetti del cielo profondo, le stelle e persino le galassie è semplicissimo con questo binocolo, soprattutto quando il cielo notturno è sereno.

Con un ingrandimento maggiore, ti aspetteresti delle frange colorate, ma non con il Vortex.

Naturalmente, non è all'altezza di alcuni dei benchmark a bassa potenza, come il binocolo 8x o 10x, ma l'ottica di qualità dell'obiettivo aiuta a ridurre le aberrazioni cromatiche.

Vantaggi

Svantaggi

#3 Steiner 8x56 Shadow Quest Binocolo - Binocolo Premium più luminoso

4.4 / 5
4.5 / 5
4.5 / 5

Steiner è noto per produrre ottimi binocoli.

Allo stesso tempo, ha anche la reputazione di fare affermazioni divertenti sui suoi binocoli.

Quindi, quando sono arrivati ​​nel 2016 con il loro Nighthunter, noto anche come Shadow Quest, sapevo che avrebbero accompagnato questo paio di binocoli con un'etichetta.

Non mi sbagliavo, poiché Steiner sosteneva che Shadow Quest avesse la "migliore trasmissione della luce" del settore.

Naturalmente, ero scettico e ho persino iniziato a chiedermi come si sarebbe paragonata questa astronomia binoculare a strumenti di punta come lo Zeiss HT 8*54, ben noto per la sua luminosità.

Quindi, quanto è brillante la luminosità di Quest e in che modo eccelle in astronomia?

Scopriamolo.

Caratteristiche e vantaggi

Design

Un reparto Quest brilla e si confronta con i suoi concorrenti è la sua robusta durata.

Questa è la prima cosa che noterai nel momento in cui estrai questo binocolo dalla custodia rigida.

Sebbene la coppia sia leggermente più pesante, sfoggiano materiali di fascia alta che resisteranno alle normali ammaccature, agli abusi densi e quotidiani a cui sottoponiamo il nostro binocolo.

Ma cosa aspettarsi di più dai binocoli Steiner?

Configurazione 8×56

Night hunter o Shadowquest... se nessuno dei due nomi ti ha avvisato della potenza di questo binocolo, allora lo farà la configurazione 8x56.

Gli obiettivi di grandi dimensioni da 56 mm con un potere di ingrandimento 8x moderato non lasciano dubbi sul fatto che questo binocolo ha una messa a fuoco chiara per aiutarti a ottenere immagini luminose in condizioni di scarsa o estremamente scarsa illuminazione.

In effetti, il marchio ha fatto di tutto per vendere lo Steiner come la scelta perfetta per le condizioni avverse.

Naturalmente, il binocolo non è certamente alla pari nemmeno con gli occhiali per la visione notturna di prima generazione o con un vero binocolo per la visione notturna. Tuttavia, può resistere efficacemente in condizioni di scarsa illuminazione o in condizioni meteorologiche avverse.

Non dovresti avere alcun problema a raccogliere il tuo obiettivo in quasi tutte le condizioni di illuminazione.

Steiner commercializza anche questi binocoli principalmente come binocoli da caccia, ma come vedrai in seguito, sostengo anche che ha alcuni grandi attributi molto desiderati in un'ampia gamma di arene.

Gli usi ideali di Shadow Quest vanno dall'osservazione della fauna selvatica, al birdwatching, all'astronomia agli usi terrestri generali.

Oculari regolabili

Uno dei maggiori vantaggi dell'utilizzo di Shadow Quest è che gli oculari sono regolabili al 100%. È facile apportare modifiche al binocolo anche indossando guanti spessi.

Allo stesso tempo, sono abbastanza comodi da consentire l'uso degli occhiali senza comprometterne in alcun modo le prestazioni.

È una caratteristica utile del binocolo in quanto rende il binocolo adatto per un uso confortevole, anche per lunghi periodi e in quasi tutte le condizioni. Questo ti aiuta a sfruttare ancora di più questo binocolo.

Capacità di messa a fuoco

Shadow Quest sfrutta praticamente la rotella di messa a fuoco del prisma a tetto standard in linea con la facilità d'uso.

All'inizio, prendere il binocolo Steiner può sembrare un po' per mettere a fuoco, ma una volta che si manipola la ruota una dozzina di volte o più, ci si prende la mano e diventa super fluido.

Questo perché gli ingegneri di Steiner hanno fatto di tutto per garantire che la rotella di messa a fuoco si muova solo quando lo desideri.

Chiarezza ottica

Se hai bisogno di una qualità ad alta definizione da un binocolo, non devi guardare oltre un paio di Steiner.

L'ottica di questo binocolo astronomico è cristallina e assolutamente stupenda.

Guarda anche
Recensione definitiva dei migliori telescopi per bambini nel 2022

I colori sono rappresentati allo stato naturale, indipendentemente da quanto sei lontano quando avvii il vetro.

Tuttavia, come con la maggior parte delle opzioni di fascia alta, Shadow Quest perde un po' di chiarezza intorno ai bordi del binocolo. Ma non è tanto per distrarti.

Prestazioni sul campo

Le prestazioni di visualizzazione astronomica di Shadow Quest sono quasi impareggiabili, soprattutto se confrontate con alcune delle altre marche più grandi.

L'ottica è eccellente e fornisce un ottimo contrasto, mostrando bene tutti i soliti sospetti; Le partenze aperte come Taurus e Messier 44 vengono individuate con facilità, mentre le brillanti stelle doppie, come Mizar e Alcor, si risolvono bene sotto l'ingrandimento.

Spazzare attraverso la Via Lattea è mozzafiato e ti consentirà di accedere a varie stelle, oggetti del cielo profondo e altri fantastici corpi celesti.

Vantaggi

Svantaggi

#4 Binocolo BRESSER Spezial Astro SF 15x70 - Ideale per astronomi esperti

4.3 / 5
4.5 / 5
4.3 / 5

Bresser ha una vasta gamma di binocoli per l'osservazione terrestre a lungo raggio, ma ha anche strumenti astrocentrici che rientrano in diverse fasce di prezzo e prestazioni diverse.

E oggi esamineremo un potente modello 15x 70, che riteniamo sia un ottimo binocolo per gli astronomi con esperienza che desiderano fare un passo avanti rispetto ai modelli economici.

Come si comporta Spezial Astro SF 15×70 e come si comporta rispetto alla concorrenza?

Scopriamolo.

Caratteristiche e vantaggi

Binocolo complementare

Come già accennato nell'introduzione, Bresser ha una serie di binocoli nella sua stalla.

Lo Spezial Astro è una delle linee popolari di Bresser e, insieme allo Spezial Astro SF 15×70, la linea ha anche altri quattro modelli.

Il nostro binocolo, lo Spezial Astro SF 15×70, si trova all'estremità più bassa della linea Spezial Astro ed è il più piccolo.

Potresti pensare che sia una scelta fragile, ma dopo molte riflessioni, alla fine ho deciso di affrontare lo Spezial Astro SF 15×70 per diversi motivi.

Innanzitutto, è una coppia versatile di astronomia binoculare.

Il design leggero e compatto Spezial Astro SF 15×70 significa che posso usarlo efficacemente per l'astronomia e l'uso occasionale diurno, con o senza treppiede.

Inoltre, lo Spezial Astro SF 15×70 può anche completare il tuo telescopio principale. Se hai già un potente cannocchiale che consente di ottenere viste molto più dettagliate, lo Spezial Astro SF 15×70 a bassa potenza potrebbe tornare utile, grazie al campo visivo più ampio per un migliore orientamento.

Design

Dal punto di vista del design, lo Spezial Astro SF 15×70 è costruito per affrontare i terreni più difficili senza rompersi.

Il binocolo viene fornito in una robusta custodia in nylon con una tracolla imbottita in neoprene.

D'altra parte, il corpo è coperto da un'armatura a coste, necessaria per mantenere il binocolo al sicuro da ammaccature, colpi e cadute.

Un'altra caratteristica straordinaria del design dello Spezial Astro SF 15×70 sono le cerniere appositamente realizzate che si muovono senza intoppi con il minimo sforzo.

15 × 70 Configurazione

Un binocolo 15*70 occupa uno spazio importante nelle nicchie astronomiche e non c'è da stupirsi che sia una configurazione così comune.

Questa combinazione di potenza di ingrandimento 15x ragionevolmente potente con obiettivi di grandi dimensioni da 70 mm produce un buon equilibrio tra dimensioni, peso, dettagli dell'immagine, nitidezza, campo visivo e raccolta della luce.

Nel complesso, la configurazione rende lo Spezial Astro SF 15×70 utile in un'ampia gamma di situazioni e un buon tuttofare per l'astronomia.

Uno dei vantaggi della configurazione sono le lenti dell'obiettivo più grandi, che sono considerate abbastanza grandi per raccogliere quanta più luce senza rendere lo strumento pesante e grande.

Anche la pupilla di uscita è decente per questa configurazione, ma non delle migliori dimensioni. Ma se fai i conti, vedrai Spezial Astro SF 15×70 4.7 mm batte il suo gradino in più rispetto allo Spezial Astro SF 20x 80.

Un altro vantaggio di questa configurazione è la stabilità dell'immagine. L'ingrandimento 15x non è da nessuna parte elevato per le aberrazioni cromatiche e sono semplicemente in grado di tenere lo strumento abbastanza fermo senza bisogno di un treppiede. Eppure, è abbastanza potente per immagini dettagliate.

L'elemento finale è il campo visivo, in cui eccelle lo Spezial Astro SF 15×70. Naturalmente, le viste sono relativamente strette per il suo ingrandimento, ma le trovo comunque utili per orientarmi quando guardo le stelle. Ancora meglio, riesco anche a vedere più lontano che ad occhi nudi, o anche su un 10*50.

Ottica di qualità

Dall'invenzione dei telescopi, il grido degli astronomi è sempre stato "più luce".

Lo Spezial Astro SF 15×70 non manca in questo reparto.

Con un diametro dell'obiettivo più grande di 70 mm, questi obiettivi sono grandi, soprattutto rispetto ai binocoli diurni standard con obiettivi di circa 42 mm.

Sì, potrebbero essere compatti e uno dei più piccoli binocoli per osservare le stelle della linea Astro, ma possono catturare una buona quantità di luce.

Lo strumento ha anche una discreta estrazione pupillare di 20 mm, che è davvero eccellente e si inserisce facilmente nella mia lista dei migliori binocoli con estrazione pupillare lunga.

Questo, a sua volta, rende Spezial Astro SF 15×70 una scelta ideale per i portatori di occhiali perché semplicemente piegando verso il basso le conchiglie oculari, avrai spazio per accogliere gli occhiali e ridurre la luce diffusa.

Prestazioni sul campo

Con un buon cielo notturno, è facile ottenere la messa a fuoco precisa degli oggetti celesti.

Le immagini sono così chiare e quando si osserva la Luna, i falsi colori sono appena percettibili.

Inoltre, il binocolo ha un contrasto dell'immagine e una resa cromatica sorprendenti. Ad esempio, è facile rilevare la falce di una Venere in ascesa e, se ben controllata, puoi anche vedere le lune galileiane vicino al pianeta.

Dato l'ampio campo visivo dello Spezial Astro SF 15×70, una particolare delizia è stata la capacità di confrontare i diversi ammassi celesti nello stesso campo visivo.

Vantaggi

Svantaggi

#5 Celestron – Binocolo Outland X 10x42 - Scelta del budget

4.2 / 5
4.6 / 5
4 / 5

Tradizionalmente, i binocoli economici sono associati a prestazioni fragili e scadenti.

Ma Outland X è qui per cambiare tutto questo.

Potrebbe essere una semplice scelta di budget, ma è un vero cavallo di battaglia, che rivaleggia con alcuni dei costosi binocoli sul mercato.

Certo, per il prezzo, aspettati qualche compromesso qua e là, ma non è niente di cui i principianti o gli astronomi occasionali possono fare a meno.

Ma come si comporta come un binocolo per l'astronomia?

Scopriamolo.

Caratteristiche e vantaggi

Design

La prima cosa che noterai quando prendi in mano il binocolo Outland X è il peso.

Questo binocolo offre una sensazione di leggerezza, mentre il design compatto aiuta il binocolo a sentirsi equilibrato e comodo da usare.

L'aggiunta di un'impugnatura in gomma è un vantaggio in quanto rende facile e sicuro tenere questo binocolo.

Inoltre, il design dell'armatura in gomma rende Outland X adatto per l'uso attivo in varie condizioni meteorologiche.

È uno strumento per tutte le stagioni adatto per gli ambienti accidentati e ostili, nonché per gli eventi per spettatori più tranquilli.

 Configurazione 10×42

Il potere di ingrandimento 10x e gli obiettivi da 42″grandi non sono le migliori combinazioni per l'astronomia, ma hanno la loro forza.

Guarda anche
Immagini straordinarie dal telescopio spaziale James Webb

Trovo che l'ingrandimento 10x sia decente nella migliore delle ipotesi e ingrandirà le immagini più luminose a una buona dimensione.

L'obiettivo da 42″, tuttavia, sul lato inferiore, consentirà anche una maggiore raccolta di luce in condizioni avverse.

Insieme, la configurazione prevede un design decente che ti consentirà di esplorare la maggior parte di ciò che il cielo notturno ha da offrire.

Tuttavia, il più grande vantaggio è che le immagini di questo binocolo non soffrono di aberrazione cromatica e sono stabili.

A causa dell'ingrandimento relativamente basso, è più facile tenere il binocolo sulla mano senza sentire o sperimentare problemi di stabilità dell'immagine.

Un altro vantaggio è che, nonostante il basso ingrandimento, la pupilla dell'occhio è di dimensioni decenti e, con 4.2 mm, è di gran lunga migliore anche di alcuni dei modelli di fascia alta della nostra lista.

Chiarezza ottica

Il binocolo Celestron Outland X vanta una potente ottica di ingrandimento, che fornisce immagini cristalline.

Una combinazione di lenti completamente multistrato con i prismi BAK-4 garantisce agli utenti immagini ad alta fedeltà.

Più strati di rivestimenti speciali all'interno dell'ottica perfezionano l'equilibrio tra luminosità e contrasto. È anche possibile utilizzare il binocolo anche in condizioni di scarsa illuminazione.

L'abbinamento del binocolo astronomico con i prismi Bak-4 è stata una bella mossa di Celestron in quanto aiuta a evitare la distorsione del colore e le aberrazioni cromatiche.

Nel complesso, la qualità dell'ottica è perfetta, soprattutto considerando il prezzo a cui sono disponibili.

Prestazioni sul campo

Sul campo, Celestron Outland X è una bestia.

Naturalmente, non può essere paragonato alle nostre scelte migliori, ma ha prestazioni sorprendenti.

Ti permetterà di vedere con facilità la maggior parte dei corpi celesti, inclusa la Luna, le stelle e persino alcune galassie.

Ma a causa della piccola apertura e dell'ingrandimento inferiore, limita ciò che puoi vedere e impedisce persino la nitidezza su alcuni corpi distanti.

Vantaggi

Svantaggi

I migliori binocoli per l'astronomia Guida all'acquisto

I migliori binocoli per l'astronomia Guida all'acquisto

Se sei ancora indeciso su quale binocolo per l'astronomia scegliere, la nostra guida dovrebbe aiutarti.

Qui, esaminiamo tutto ciò che devi sapere sui migliori binocoli per astronomia.

Ma prima, confrontiamo binocoli e telescopi per l'astronomia.

Binocolo vs. Telescopi

Dal punto di vista fisico, i telescopi sono generalmente grandi.

Anche i piccoli telescopi sono più grandi, più pesanti e più lunghi di altri binocoli.

E per questo motivo, la maggior parte dei telescopi deve essere posizionata su un robusto treppiede o su un bilanciere per stabilità.

È difficile usare un telescopio a mani nude perché inclinare il tubo lungo verso il cielo peggiora il problema delle vibrazioni. È probabile che il tuo braccio esteso muova la lente dell'obiettivo anteriore.

D'altra parte, è facile per un binocolo agganciarsi saldamente alle orbite e alle mani mentre si chiudono nell'asso per una maggiore stabilità.

Quando si tratta di capacità di visualizzazione, i telescopi generalmente fanno sembrare gli oggetti più grandi.

Ma il loro compito principale è raccogliere la luce.

Ma paradossalmente, più i telescopi ingrandiscono un oggetto, più scuro appare.

Questo è un grosso problema quando si osservano obiettivi del cielo profondo come galassie, comete e ammassi stellari ampiamente diffusi.

Fondamentalmente, è un problema per tutto, davvero, a parte la Luna e alcuni pianeti vividi, troppo luminosi.

Un'altra differenza è che la maggior parte dei telescopi utilizza un singolo oculare.

D'altra parte, un binocolo, come suggerisce il nome, ha "due occhi".

Un binocolo ti dà il doppio dell'opportunità di dipingere il tuo cervello con la luce delle stelle.

Il telescopio mostra una piccola area, mentre un binocolo, con il suo campo visivo più ampio, ti consente di scansionare il cielo alla ricerca di obiettivi.

In generale, i binocoli Astro ti daranno un apprezzamento molto migliore del modo in cui gli oggetti si relazionano tra loro. Ti danno la possibilità di vedere i modelli nel cosmo.

L'ultima differenza tra un binocolo e un telescopio per astronomia è che i telescopi ti mostrano il cielo sottosopra.

Alcuni telescopi lo rendono anche "indietro", come si vede in uno specchio.

Ma il binocolo presenta il mondo da una prospettiva corretta.

Perché un binocolo o un telescopio per l'astronomia?

Sebbene i binocoli non siano la scelta numero uno per gli astronomi professionisti, presentano numerosi vantaggi che li rendono superiori ai grandi telescopi.

I tre principali vantaggi del binocolo sono:

Costo

Il binocolo è un'alternativa conveniente ai telescopi espansivi e complessi.

In effetti, forniscono un punto di ingresso facile ed immediato a basso costo nell'affascinante mondo dell'osservazione delle stelle.

La loro convenienza significa che, a differenza di un singolo telescopio, puoi acquistare più set di binocoli per rendere l'osservazione delle stelle divertente e attività in comune per più di una sola persona alla volta.

Facilità d'uso

Un altro vantaggio principale di un binocolo è che è facile da usare.

Non è da nessuna parte complesso e la maggior parte delle persone si sente a proprio agio nell'usare entrambi gli occhi quando guarda verso il cielo piuttosto che strizzare gli occhi attraverso un telescopio.

Di conseguenza, i binocoli sono molto più attraenti anche per lunghi periodi di osservazione delle stelle.

Con una sensazione più confortevole e naturale, il binocolo è perfetto per le famiglie con bambini più grandi interessati ad esplorare il mondo dell'astronomia.

Inoltre, i binocoli hanno prestazioni astronomiche migliori in quanto offrono una visione del cielo più ampia rispetto ai telescopi, quindi è molto più probabile che gli utenti avvistino oggetti celesti di interesse.

E come abbiamo visto in precedenza, la visione più ampia offre agli spettatori un migliore senso dei modelli nel cielo o di come gli oggetti si trovano l'uno sull'altro invece di concentrarsi su un singolo oggetto come fanno i telescopi.

Portabilità

Questo è di gran lunga il più grande vantaggio di un binocolo per l'astronomia rispetto a un telescopio.

I telescopi sono ingombranti, pesanti e devono essere installati su un supporto e un treppiede. Questo li rende in qualche modo poco pratici per avventure all'aria aperta come viaggi notturni in campeggio o altre spedizioni lontano da casa.

D'altra parte, i binocoli sono facili da mettere in valigia e portare con sé anche per le fughe del fine settimana. Diamine, possono essere utilizzati anche durante i viaggi internazionali.

Inoltre, hanno l'ulteriore vantaggio della versatilità. Oltre all'osservazione delle stelle, possono essere utilizzati per altri scopi come visite turistiche a lunga distanza.

Come scegliere il binocolo giusto per l'astronomia

Nella sezione seguente, esamineremo le caratteristiche critiche da considerare quando si effettua il prossimo binocolo per una decisione di acquisto di astronomia.

Ma prima, diamo un'occhiata ai diversi tipi di binocoli per l'astronomia.

Tipi di binocoli per l'astronomia

Esistono diversi binocoli, ma oggi esamineremo i due tipi comuni di astronomia.

Sono i lati a gradini Prisma di Porro e Design con prismi a tetto a forma di H.

I meno costosi prismi di Porro, dal nome dell'ottico italiano che li ha inventati, sono i binocoli più adatti per l'astronomia.

D'altra parte, il binocolo con prisma a tetto è compatto e leggero ma con un design ottico complicato e delicato. Sono costosi e tendono a raggrupparsi nella fascia alta del mercato.

Binocolo gigante

Questo è un altro tipo di binocolo non così comune.

Sono strumenti impressionanti e persino dall'aspetto imponente; più simile al tuo amichevole 7 * 50 con steroidi.

Alcune delle dimensioni dell'apertura comuni su questi binocoli giganti vanno da 70, 80 e persino 100 mm.

Per una tale bestia, avrai ovviamente bisogno di un treppiede, preferibilmente con uno speciale supporto binoculare che ti permetta di mirare verso l'alto.

Sebbene siano un ottimo complemento alla tua collezione di attrezzatura, non li consiglierei come strumenti principali: sono semplicemente troppo ingombranti.

Invece, ti consiglierei di prendere i sette più modesti per 40 o 10 per 50 prima di considerare questi pezzi grossi.

Binocolo stabilizzato d'immagine

Un'altra innovazione recente è stabilizzato d'immagine binocolo.

Guarda anche
Recensione definitiva dei migliori rifrattori da 80 mm per l'astrofotografia nel 2022

Questi binocoli utilizzano la stessa ingegnosa tecnologia di stabilizzazione dell'immagine delle migliori videocamere.

Devi semplicemente premere un pulsante e la vista ingrandita tremolante si calma improvvisamente, quasi congelandosi sul posto.

Il vantaggio di questo design è che puoi utilizzare ingrandimenti più elevati e farla franca con un'apertura leggermente inferiore.

Che tipo di ingrandimento è il migliore?

È facile pensare che un ingrandimento maggiore sia migliore, ma in pratica, una volta ottenuto un binocolo con ingrandimento 10x, diventa difficile tenere fermo il binocolo se non sono montati o dotati di stabilizzazione dell'immagine.

Allora, qual è il miglior ingrandimento?

C'è un dibattito su quale sia il miglior ingrandimento.

I sostenitori della bassa potenza consigliano di rimanere con 7x o 8x. D'altra parte, i sostenitori dell'alta potenza affermano che i dettagli aumentati e lo sfondo del cielo più scuro forniti dalle unità 10x valgono il campo visivo più ristretto e il tremolio extra.

La mia opinione?

Sono nel campo della bassa potenza.

Non noto alcuna differenza visiva tra il 7x e il 10x così grande. Ancora più importante, sono meno affaticato quando uso occhiali a bassa potenza.

Caratteristiche da considerare quando si seleziona il miglior binocolo per l'astronomia

Specifiche

Probabilmente ti sei chiesto cosa significano i numeri o le specifiche sui binocoli.

Le specifiche ti dicono molto sulle capacità di osservazione delle stelle del binocolo.

Indicano il campo visivo in iarde o gradi.

Per comprendere il potere di ingrandimento, il primo numero fornito è l'ingrandimento sopra gli occhi nudi. D'altra parte, il secondo numero è il grande diametro della lente nella parte anteriore del binocolo in mm.

Ad esempio, se un binocolo è etichettato 25 * 70, mostra che il binocolo fornisce 25 volte l'ingrandimento dell'oggetto visto ad occhio nudo. In secondo luogo, raggiunge l'ingrandimento con lenti frontali di 70 mm di diametro.

Ma come abbiamo visto in precedenza, un ingrandimento maggiore non è necessariamente il migliore in quanto mostra oggetti più deboli.

Grande apertura

L'astronomia si fa al buio, quindi vuoi una grande apertura o una grande lente frontale. Le lenti frontali per binocoli sono anche chiamate obiettivi.

Gli obiettivi di grandi dimensioni raccolgono più luce, quindi è più facile individuare gli oggetti più deboli nel cielo notturno.

Naturalmente, la dimensione dell'apertura non ha molta importanza durante il giorno quando c'è molta luce.

Ma per i binocoli per astronomia, maggiore è l'apertura, meglio è.

Oltre alle dimensioni, desideri anche un'elevata qualità ottica.

Le stelle e i deboli oggetti celesti visti contro un cielo scuro sono molto più impegnativi delle scene diurne. Pertanto, un'ottica mediocre mostrerà solo le loro leggi molto più ovvie quando si osserva il cielo.

In generale, il prezzo è un buon indicatore della qualità ottica. Le migliori ottiche non sono economiche.

Esci dall'allievo

Mentre la dimensione dell'obiettivo e dell'apertura influisce sulla quantità di luce che entra, la pupilla di uscita influisce sulla luce che esce.

Tutta quella luce è focalizzata su una piccola immagine circolare catturata dall'occhio attraverso gli oculari.

T0 determina la dimensione della pupilla di uscita; devi semplicemente dividere l'apertura per ingrandimento. Ad esempio, i binocoli 7*50 hanno una pupilla di uscita di 7 mm, mentre i 10*50 hanno una pupilla di uscita di circa 5 mm (50/10).

Ma non devi preoccuparti di questo perché la maggior parte dei binocoli ha le dimensioni incise proprio lì sul retro di fronte a te.

Perché la dimensione della pupilla di uscita è importante?

Perché il disco luminoso della pupilla di uscita dovrebbe adattarsi all'interno della pupilla dell'occhio.

Ricorda, non tutti gli occhi si aprono con lo stesso diametro al buio.

Ad esempio, gli anziani non possono sfruttare un binocolo con pupilla di uscita ampia e quindi non possono vedere alcuna differenza tra 7 × 35 secondi e 7 × 50 secondi.

La luce extra raccolta dai 7×50 più grandi non si adatta ai tuoi occhi, quindi va sprecata.

Eye Relief

I rilievi oculari sui binocoli astronomici si riferiscono alla distanza dietro le lenti oculari in cui l'immagine è a fuoco.

Il sollievo degli occhi è particolarmente vitale per i portatori di occhiali.

Ad esempio, se non riesci ad avvicinare gli occhi alle lenti, hai bisogno di un'estrazione pupillare più lunga che proietti l'immagine oltre le lenti oculari.

In genere, se indossi gli occhiali, dovresti scegliere un binocolo astronomico con un'estrazione pupillare di circa 15 mm. Questo ti permetterà di vedere l'immagine completa.

Ma non ottenere un'estrazione pupillare troppo lunga poiché ridurrà il campo visivo.

Messa a fuoco e regolazione dell'oculare

La sfida più grande che gli astronomi devono affrontare con un binocolo per l'astronomia è mettere tutto a fuoco.

Vedi, i binocoli sono spesso tenuti in mano, quindi è più facile che le cose vadano fuori di testa.

Per semplificare le cose, ti consigliamo di utilizzare un semplice sistema di messa a fuoco.

La maggior parte dei binocoli è dotata di una manopola di messa a fuoco centrale per il controllo di entrambi gli oculari. Alcuni modelli di fascia alta includono anche una manopola diottrica per compensare le differenze tra i tuoi occhi.

Tuttavia, se desideri il binocolo più facile da usare, ti consigliamo di scegliere qualcosa con uno stabilizzatore integrato.

Questi binocoli compensano eventuali problemi di messa a fuoco imprevisti.

Ottica e ISB

Altre caratteristiche che potresti voler cercare nei migliori binocoli per astronomia sono l'ottica completamente multistrato per garantire viste ad alto contrasto e luminosità dell'immagine.

ISB è l'abbreviazione di Image Stabilized Binocolo.

Queste opzioni sono più costose, ma il valore aggiunto è che compensano i movimenti delle tue mani e creano un'immagine più stabile con il minimo sforzo da parte tua.

Impermeabilizzazione

L'ultima cosa da considerare è la qualità complessiva della costruzione e l'impermeabilità.

Puoi proteggere il tuo investimento procurandoti un binocolo impermeabile in modo che qualche goccia di pioggia non rovini una notte altrimenti degna di osservare le stelle.

I migliori binocoli per osservare le stelle Domande frequenti (FAQ)

D: Posso osservare le stelle con il binocolo?

R: Sì, è possibile fare astronomia con un semplice binocolo.

Ciò è reso possibile dal fatto che i moderni binocoli hanno poteri di ingrandimento elevati, obiettivi di grandi dimensioni, ottiche completamente multistrato e prismi di Porros.

Tutte queste caratteristiche avvicinano le stelle e altri oggetti celesti per uno studio dettagliato. Inoltre, i binocoli offrono un'alternativa economica al telescopio e sono più portatili.

D: Perché alcuni binocoli hanno lenti verdi?

A: Questo perché i tuoi occhi sono più sensibili alle luci verdi. E come tale, i migliori binocoli per l'astronomia sfoggiano un'ottica completamente multistrato verde per immagini verdi, che migliorano la nitidezza dell'immagine.

D: Qual è la differenza tra prisma a tetto e prismi di Porro?

UN; I prismi a tetto consentono i raggi luminosi direttamente attraverso i barilotti degli oculari. D'altra parte, i binocoli con prisma di Porro lasciano che i raggi di luce scorrano attraverso i barilotti prima di raggiungere le pupille di uscita.

D: Come pulisco il mio binocolo?

A: I binocoli accumulano lo sporco velocemente, quindi è necessario pulirli regolarmente.

Per pulire lo sporco sulla custodia, utilizzare un panno morbido per pulire la custodia.

Per le lenti è necessaria una spazzola morbida per la pulizia. Sii gentile con le lenti perché hanno un rivestimento delicato. Puliscili il più raramente possibile.

Conclusione: la nostra scelta

I migliori binocoli per l'astronomia Concludono la nostra scelta

Il nostro vincitore per il miglior binocolo per l'astronomia è il Celestron SkyMaster Gigante.

Può essere grande e ingombrante, ma ha fantastiche specifiche binoculari e segni di spunta su tutte le scatole per binocoli astronomici.

Tutto, dall'ingrandimento, alla pupilla dell'occhio, dalle grandi dimensioni dell'obiettivo alla qualità ottica, il binocolo Celestron SkyMaster punta a un binocolo costruito per osservare le stelle.

La condivisione è la cura!

Lisa Hayden-Matthews

Lisa Hayden-Matthews

Un ciclista, appassionato di triathlon, giocatore amatoriale di beach volley e amante della natura che non ha mai perso una sfida! Gestisco la sezione editoriale generale per la rivista qui e occasionalmente intervengo con le mie fotografie naturalistiche, quando richiesto.

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top