fbpx

Recensione definitiva dei migliori rifrattori da 80 mm per l'astrofotografia nel 2022

Il miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia

L'astrofotografia sembra essere autoesplicativa; Astro, relativo allo spazio e alla fotografia, scattando istantanee di oggetti celesti e dello spazio profondo.

Abbastanza semplice, vero?

Sulla carta, l'astrofotografia sembra facile, ma in un certo senso è più impegnativa di quanto immagini.

Vedi, l'astrofotografia è molto più di una semplice ripresa fotocamera e puntandola verso il cielo.

Questa forma d'arte richiede alcune attrezzature specializzate e un know-how per farlo bene.

I kit fotocamera standard da soli potrebbero non essere abbastanza potenti per catturare immagini da distanze maggiori o anche in condizioni di scarsa illuminazione.

È qui che entrano in gioco i telescopi per l'astrofotografia.

Naturalmente, non tutti i telescopi cattureranno le immagini migliori, motivo per cui abbiamo ristretto la nostra recensione ai rifrattori da 80 mm per l'astrofotografia.

Ora, se hai familiarità con i telescopi, sai già che i rifrattori sono semplici da usare, affidabili e adatti ai principianti. Sono meno sofisticati dei riflettori, non richiedono la collimazione e la maggior parte degli appassionati troverà facile lavorare con loro.

Per quanto riguarda la dimensione del diaframma, trovo che l'80mm sia il punto debole tra efficienza e costo.

Gli 80 mm sono convenienti rispetto ai 120 mm e hanno prestazioni di gran lunga migliori rispetto ai 60 mm.

Certo, potrebbero non avere le migliori capacità di raccolta della luce, ma possono facilmente catturare quasi tutti i corpi celesti senza che tu debba scavare in profondità nelle tue tasche.

Ma con così tante opzioni sul mercato, trovare il miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia può essere difficile.

Fortunatamente, abbiamo fatto il lavoro pesante per te e, nella guida di seguito, ti forniremo una recensione completa dei migliori rifrattori da 80 mm per l'astrofotografia.

Sommario

Tabella di confronto veloce!

Sky Watcher ProED 80mm

4.8

4.8 / 5
Telescopio rifrattore Celestron Inspire 80AZ

4.6

4.6 / 5
Esplora Scientific ED 80

4.5

4.5 / 5
Orione ED80T CF

4.3

4.3 / 5
Osservatore del cielo Esprit 80mm

4.0

4 / 5

Il miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia per i soldi

Il miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia per i soldi

#1 Sky-Watcher ProED 80mm - A SCELTA DELL'EDITOR

4.7 / 5
4.2 / 5
4.8 / 5

La nostra prima scelta, lo Sky-Watcher Evo, è uno di quei cannocchiali che ha tutto.

È stato appositamente costruito per e dai desideri e le esigenze di astronomi e astrofotografi.

Siamo grandi fan di questo ambito perché è potente e offre il tipo di qualità che ti aspetteresti solo dalle opzioni premium per solo una frazione del prezzo.

Quindi, niente più falsi colori, nessuno spostamento dell'immagine e nessuna mancanza di contrasto.

Caratteristiche e vantaggi

Design

Volevo un APO di buone dimensioni, ma qualcosa di abbastanza facile per un'esperienza da prendere e andare, e tutte le mie ricerche continuavano a indirizzarmi verso Skywatcher ED.

È un'opzione compatta e, ovviamente, il tubo più corto e la piccola apertura contribuiscono alla modestia del cannocchiale.

Skywatcher è anche un farsetto, quindi automaticamente più leggero di un terzino delle sue dimensioni e della stessa classe. Dopotutto, meno vetro significa meno peso!

È più facile afferrare e trasportare il cannocchiale in qualsiasi luogo di astrofotografia.

Non devo nemmeno rimuovere l'oscilloscopio dal mio bagagliaio dopo una sessione di imaging perché lascia ancora spazio per altro!

Farsetto semi APO

Ho scelto Sky-Watcher ProEd perché è commercializzato come un doppietto APO con vetro SCHOOT su un lato e vetro FPL sull'altro.

Certo, avere una tripletta sarebbe stato meglio, ma molto più costoso. Questo per non parlare di un aumento della qualità ottica sarebbe probabilmente abbastanza minimo su un cannocchiale con apertura di 80 mm come lo Sky-Watcher.

I risultati sul ProEd hanno meno aberrazioni cromatiche, rilevabili solo sulle stelle più luminose. È sicuramente un miglioramento rispetto ai rifrattori e agli acromatici ED meno costosi.

Produce vivaci colori reali da pianeti come Giove e Saturno. I dettagli della superficie su Giove sono attenuati, mentre la messa a fuoco è nitida e i dettagli sembrano scattare proprio davanti alla tua messa a fuoco.

Anche la Luna è priva di qualsiasi aberrazione cromatica, soprattutto se centrata nel campo visivo, ma presenta alcuni accenni di frange di colore verso la periferia.

Nel complesso, questo cannocchiale offre un'esperienza visiva soddisfacente e gli esperti del settore si rallegreranno dell'utilizzo del cannocchiale.

Apertura

Non ci sono lamentele serie sul ProEd, ed è uno dei preferiti dalle masse, e per una buona ragione.

Ma, per essere schizzinosi, è un rifrattore da 80 mm, solitamente classificato come una dimensione entry-level per i principianti.

Guarda anche
Perché i pianeti hanno colori diversi?

È il modello più piccolo della serie EVO Star Pro.

Sebbene non ci siano problemi per l'astrofotografia, potrebbe limitare i DSO deboli.

Tieni presente, però, che questo non è un difetto, ma se vuoi più grande, dovrai spendere di più.

Personalmente, ho un cannocchiale da 80 e 100 mm e, sebbene entrambe siano opzioni meravigliose, tendo a raggiungere l'80 mm a causa dei modesti requisiti di montaggio e portabilità.

Naturalmente, il 100 mm offre una visione più luminosa, ma l'80 mm offre anche viste di alcune nebulose, come M 42, e galassie come M31.

astrofotografia

Supponendo che tu acquisti il ​​sistema di montaggio appropriato per l'astrofotografia, è facile ottenere il tipo di immagini Astro che cerchi con ProEd.

Con la lunghezza focale di 600 mm, è possibile scattare foto ad ampio campo e buone foto degli ammassi e delle galassie globulari più grandi e luminosi con un certo sforzo.

Il basso rapporto focale del cannocchiale di /7.5 aiuta inoltre a controllare le aberrazioni cromatiche. In questo modo è possibile ottenere ingrandimenti elevati anche senza gli oculari a focale ultra corta.

Tuttavia, senza uno spianatore, il bordo della stella potrebbe sembrare comico e potrebbe sembrare che tu stia zoomando verso il centro del campo.

Vantaggi

Svantaggi

Telescopio rifrattore n. 2 Celestron Inspire 80AZ - Il migliore per i principianti

4.6 / 5
4.3 / 5
4.6 / 5

La nostra seconda scelta, l'Inspire 80AZ, è il nuovo e migliorato membro della gamma originale di telescopi Celestron nella gamma Inspire.

Il produttore promette un'ottica superiore e più accessori rispetto al suo predecessore per maggiori capacità di osservazione.

Consigliamo Inspire ai principianti perché è incredibilmente facile da trasportare e assemblare e promuove un'installazione leggera e senza sforzo.

Caratteristiche e vantaggi

Design

Il design di Inspire è orientato ai principianti e persino ai bambini.

In parte questo è dovuto al fatto che i principianti troveranno facile navigare e localizzare i corpi celesti.

Inoltre, impostare il tuo ambito è un gioco da ragazzi e ti farà osservare in pochissimo tempo. Anche alla prima volta, puoi montare il telescopio e tutti i suoi accessori in pochi minuti. Il treppiede regolabile consente di personalizzare l'altezza del cannocchiale o di posizionarlo su superfici rialzate.

Troviamo anche facile la gestione del cannocchiale grazie al suo design compatto e leggero. Con un peso di appena 16.98 libbre, non dovresti avere problemi a trasportarlo oltre il cortile e in un sito dal cielo scuro.

Apertura

Con un'apertura di 80 mm, le capacità di raccolta della luce di Inspire superano il test.

Ho usato il cannocchiale per la visione terrestre e astronomica e le immagini sono nitide.

È un'opzione adatta per osservare i membri più luminosi del sistema solare, inclusi la Luna, Giove, Venere e Saturno.

Il sistema ottico è anche abbastanza potente da fornire una visione più ravvicinata dei bersagli più luminosi del cielo profondo, come il Messier 42 e il Messier 31.

Osservare la Luna da questo punto di vista è esilarante e troverai facile uccidere i crateri Tycho e Copernicus.

Ma come previsto per gli ambiti a questo prezzo, c'è un certo grado di falsa colorazione lungo l'arto lunare. Raccomandiamo inoltre di utilizzare un filtro lunare per migliorare il contrasto e ridurre la luminosità che spesso sbiadisce i dettagli della Luna.

L'unico dettaglio che vorrei vedere aggiunto è un controllo per la panoramica lenta. Tuttavia, non è stato ancora difficile tenere d'occhio la Luna poiché le immagini si muovono con la rotazione terrestre.

Tuttavia, supponiamo di voler vedere i dettagli nei pianeti e negli oggetti dello spazio profondo. In tal caso, ti suggerisco di accessoriare l'Inspire con ulteriori oculari facendo attenzione agli ingrandimenti per evitare la sfocatura.

astrofotografia

Scoprirai una miriade di opportunità fotografiche durante la tua osservazione e la cosa buona è che Inspire ti darà la possibilità di scattare le immagini.

Una cosa interessante con Inspire è che promuove una facile astrofotografia.

Il cannocchiale viene fornito con un adattatore per smartphone integrato nel copriobiettivo dell'obiettivo per aiutarti ad allineare l'obiettivo della fotocamera del tuo telefono all'oculare per una rapida istantanea.

Basta bloccare l'obiettivo della fotocamera del tuo smartphone sull'adattatore e farlo scattare.

Accessori

Per quanto riguarda gli accessori, pochi telescopi per principianti sono accessoriati come Inspire.

Innanzitutto, viene fornito completo di una diagonale di 90 gradi, un paio di oculari Kellen da 20 mm e 10 mm per fornirti tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare la tua osservazione del cosmo.

Ottieni anche un codice di download per il software astronomico "Starry Night" di Celestron, che ti consente di pianificare le tue sessioni di osservazione.

Guarda anche
Difesa Planetaria - Cosa sappiamo finora

Sfortunatamente, poiché l'oscilloscopio non dispone di un supporto computerizzato, è impossibile sfruttare al meglio il software utilizzando la funzione "Go-To". Sarebbe stato più utile avere un telescopio Celestron computerizzato.

Vantaggi

Svantaggi

#3 Esplora Scientific ED 80 - Opzione Value

4.4 / 5
4.5 / 5
4.5 / 5

Mi è stato consigliato Explore Scientific ED80 da un amico che ho incontrato su un forum di astrofotografia online. Di recente ha pubblicato immagini fantastiche che mostrano le incredibili capacità di imaging di questa tripletta APO.

A quel punto, non avevo idea che l'obiettivo sarebbe stato il mio biglietto per un viaggio per tutta la vita nel mondo dell'astrofotografia.

Explore ED 80 è disponibile nelle varianti in alluminio e fibra di carbonio ed è fondamentale per coloro che si dedicano all'arte dell'astrofotografia del cielo profondo.

Funzionalità e vantaggi

Design

Nel complesso, la costruzione sembra solida con un'ottima finitura.

Tutto sembra solido fuori dagli schemi.

Il vero punto di partenza qui è la costruzione in fibra di carbonio, che non solo ha un bell'aspetto ma è estremamente leggera, soprattutto per qualcosa di così grande.

È portatile e facile da gestire e per la maggior parte delle sere sono sempre pronto in meno di 10 minuti.

Ottica

Questa è un'area che questo ambito non delude.

Per l'osservazione virtuale, produce immagini luminose e nitide con campi visivi potenzialmente giganteschi.

Ad esempio, le viste della Luna sono ultra nitide e dettagliate e non mostrano segni di aberrazione cromatica, anche in stadi avanzati quando la Luna è super luminosa.

Anche i DSO più vicini al sistema solare vengono catturati in un contrasto fantastico. È facile osservare l'M31 e adoriamo il modo in cui il cannocchiale risolve la polvere sull'M32 e sull'M1010.

A poteri superiori, è anche possibile osservare gli anelli di Saturno.

La divisione Cassini è visibile, e anche qualche sottile fascia sul disco di Saturno.

Giove è una bella vista e le bande sono chiare e nitide.

Ovviamente, per il prezzo, non aspettarti che questo cannocchiale risolva i dettagli più fini come fanno i telescopi premium e di grandi dimensioni.

Tuttavia, offre comunque una vista impressionante, soprattutto considerando che sfoggia un'apertura di 80 mm e una lunghezza focale ridotta.

astrofotografia

Mentre l'ambito brilla sull'osservazione visiva, brilla anche quando si tratta di fotografia.

Non ho avuto molta esperienza con i rifrattori APO, ma quando vedo i risultati fotografici di ED 80 rispetto ai rifrattori APO da 80 mm di altre persone, sono impressionato.

È particolarmente un'opzione fantastica per fotografare la Luna; sia con una DSLR che con un imager lunare, offre risultati incredibili e rivelerà persino i minimi dettagli.

Il contrasto sui dettagli fini della superficie è pronunciato su questo cannocchiale, nonostante la risoluzione e la potenza maggiori.

Tuttavia, si consiglia di utilizzare un correttore di coma per eliminare alcune lievi aberrazioni cromatiche.

Mentre potresti avere una messa a fuoco perfetta vicino al centro del tuo campo visivo, la messa a fuoco sul bordo esterno è morbida.

Naturalmente, il correttore non è necessario se lo utilizzerai per esigenze visive, ma per un'astrofotografia più pronunciata, ne avrai bisogno.

Accessori

Non ottieni molto nella scatola, ma sicuramente ottieni ciò di cui hai bisogno.

Ancora meglio, quello che ottieni è di buona qualità.

Explore Scientific viene fornito completo di un tubo di prolunga, due diagonali in fibra di carbonio e un tubo ottico fissato in modo permanente alla coda di rondine in stile Vixen

Ottieni un pacchetto base, ma ha tutto, tranne un oculare e un cercatore.

Vantaggi

Svantaggi

#4 Orion ED80T CF Triplet Apo - Portatile

4.3 / 5
4.5 / 5
4.3 / 5

L'Orion potrebbe essere piccolo, ma offre grandi prestazioni.

È anche costoso, ma non è una sorpresa, considerando che ha un obiettivo a triplo elemento che funziona per eliminare l'aberrazione cromatica che altrimenti distruggerebbe le tue foto.

Con questo in mente, puoi fare astrofotografia con questo scopo?

Certo che puoi, ma c'è un problema.

Orion è un acquisto solo per tubo con accessori limitati, quindi sarai costretto a sborsare di più per oculari, montatura e treppiede.

Vale la pena cercare da qualche altra parte?

Scopriamolo

Caratteristiche e vantaggi

Portabilità

Se hai bisogno di un vero cannocchiale grab-n-go, non puoi sbagliare con l'Orion.

Con la sua lunghezza del tubo più corta e l'apertura ridotta, questa opzione è leggera e portatile, anche con obiettivi aggiuntivi.

Guarda anche
Recensione definitiva dei migliori telescopi per la visualizzazione di pianeti e galassie nel 2022

Pesa solo 5.5 libbre, quindi dovrebbe essere facile spostarsi sul terreno di osservazione.

Inoltre, è compatto, quindi puoi riporlo nel bagagliaio della tua auto o anche sul sedile posteriore e lasciare comunque spazio per più oggetti.

Ottica tripla APO

Orion è uno dei miei cannocchiali preferiti, soprattutto per via del triplo elemento in vetro.

Se hai familiarità con il cannocchiale, sai che i migliori cannocchiali per l'astrofotografia saranno quasi quelli APO.

La nostra opzione consiste in tre lenti che aiutano a correggere le aberrazioni cromatiche e sferiche.

In poche parole, la tua osservazione o le tue immagini dovrebbero essere prive di sbavature di colore, frange o colorazioni laser, anche su elementi ad alto contrasto come la Luna nella sua massima luminosità.

Naturalmente, un elemento di lente tripletta non è necessario per l'osservazione visiva, ma è fondamentale per l'imaging e l'astrofotografia.

D'altra parte, i tripletti sono più costosi dei doppietti acromatici.

Secondo me, però, la paga ne vale la pena perché ottieni molti vantaggi su questo ambito, tra cui più colore, meno frange, migliore nitidezza e migliore fedeltà.

astrofotografia

In generale, gli APO hanno buoni sistemi ottici per l'astrofotografia e l'Orion non è diverso.

Per quanto riguarda le specifiche di Orion, il rapporto F/6 all'estremità della velocità medio-bassa dello spettro è ideale per ampi campi a bassi ingrandimenti.

Offre anche una straordinaria fotografia planetaria con un elevato ingrandimento e funzionerà bene per la maggior parte degli scopi di imaging astronomico.

Mentre l'ottica APO corregge alcune aberrazioni sferiche, alcune presentano sfocatura, specialmente per esposizioni più lunghe.

Potrebbe essere un problema per alcuni utenti, ma è facile da superare usando uno flattener.

Sistema di montaggio

Il tipo di montaggio è essenziale nell'imaging Astro in quanto ti consente di tracciare e seguire il tuo obiettivo dopo l'esposizione.

Fortunatamente, la nostra scelta ha un blocco di montaggio integrato da ¼"-20 montabile su qualsiasi telecamera.

Inoltre, è dotato di anelli per tubi preinstallati e di una piastra di montaggio a coda di rondine.

Vantaggi

Svantaggi

#5 Osservatore del cielo Esprit 80mm

4.2 / 5
4.6 / 5
4 / 5

Lo Sky-Watcher Esprit 80 è un cannocchiale rifrattore APO progettato per l'astrofotografia ad ampio campo.

L'Orion è un cannocchiale rifrangente triplo, che utilizza tre obiettivi per produrre immagini prive di qualsiasi aberrazione cromatica.

Essendo io stesso un grande fan degli APO ad ampio campo, ho la sensazione che questo ambito mi aiuterà a produrre il tipo di immagini per cui mi sforzo.

Caratteristiche e vantaggi

Design

Sky-Watcher Esprit si presenta sotto forma di un tubo ottico, circa 15 libbre.

Non è l'opzione più leggera della nostra lista, ma abbastanza leggera da poter essere utilizzata con montature equatoriali entry-level.

La lunghezza del tubo ottico è di poco inferiore ai 25 pollici, quindi non dovresti avere problemi a gestirlo o conservarlo.

 Nonostante le dimensioni compatte, è molto tozzo e solido, e adoro il fatto che possa resistere senza compromettere la sua integrità.

Tripletta APO

La caratteristica distintiva di Esprit è la costruzione a tripla lente che lavora duramente per correggere qualsiasi aberrazione o frange di colore.

Le immagini non elaborate di questo telescopio sono buone, se non migliori della maggior parte dei rifrattori APO che ho usato.

Questo "super-APO" utilizza occhiali BK-7 e FPL-53 di fascia alta per fornire immagini prive di false colorazioni. In poche parole, vedi le immagini come Madre Natura vuole che tu le veda.

astrofotografia

Con una lunghezza focale di 400 mm e un rapporto F di f/5, Esprit produce immagini astrofotografiche straordinarie per il tipo di DSO che seguo.

Se sei particolarmente un grande fan dei bersagli delle nebulose come la Galassia di Andromeda o la Nebulosa Velo Orientale, l'ingrandimento nativo di Esprit è perfetto.

Con la fotocamera giusta, avrai anche fantastiche istantanee di altri grandi bersagli come la Nebulosa del Nord America.

Ma ciò che amo di più di questo cannocchiale ad ampio campo è che generalmente è più "clemente" rispetto alle opzioni con lunghezza focale maggiore.

Trovo l'Esprit 80mm perfetto per i principianti perché non richiedono precisione di tracciamento e prestazioni di guida automatica rispetto allo strumento più grande.

Ricorda che Esprit 80mm è adatto per l'astrofotografia del cielo profondo e potrebbe non essere all'altezza dell'imaging planetario o delle osservazioni visive.

Accessori

Come una vera scelta premium, Esprit viene fornito completo di una serie di accessori visivi, tra cui una diagonale e un cercatore.

Vantaggi

Svantaggi

Miglior rifrattore da 80 mm per la guida all'acquisto di astrofotografia

Guida all'acquisto del miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia

Quindi, cosa rende un buon telescopio per l'astrofotografia?

Ci sono molti fattori da considerare su un telescopio per l'astrofotografia perché quello che usi per l'imaging del cielo è diverso per un telescopio per osservare le stelle.

Guarda anche
Come funziona un telescopio newtoniano?

Esaminiamo quelle che riteniamo siano alcune delle migliori specifiche e caratteristiche da cercare in un telescopio per l'astrofotografia nel testo seguente.

Caratteristiche da considerare quando si sceglie un telescopio da 80 mm per l'astrofotografia

Apertura

L'apertura è una misura del diametro della lente.

La dimensione dell'apertura che desideri per le esigenze di astrofotografia è diversa da quella che vorresti per l'osservazione delle stelle.

Il motivo è ovvio: lo spazio è buio.

In astrofotografia, vuoi catturare quanta più luce possibile per vedere il corpo specifico o i dettagli che stai guardando.

Per quanto riguarda le nostre scelte, beneficerai di un'apertura di 80 mm, che è abbastanza grande da consentire migliori capacità di raccolta della luce e illuminare i corpi celesti in dettaglio.

Lunghezza focale

La lunghezza focale si riferisce alla forza con cui il sistema del cannocchiale converge o diverge la luce.

Se sembra complesso, è semplicemente la distanza tra la lente dell'obiettivo e il punto in cui la luce raggiunge la messa a fuoco.

È una specifica fondamentale in quanto influisce sul rapporto focale.

Generalmente, lunghezze focali maggiori producono immagini più deboli, anche se la differenza non è facilmente percepibile.

Rapporto focale

Il rapporto focale è espresso sotto forma di un numero f.

Il rapporto focale è il rapporto tra la lunghezza focale di un cannocchiale e il diametro dell'obiettivo.

Normalmente, gli oscilloscopi si presentano come oscilloscopi veloci o lenti.

Ora, ci sono vantaggi nell'avere un numero f alto e uno basso, ma entrambi hanno anche i loro demeriti.

Più piccolo è il numero f, più veloce sarà l'oscilloscopio. Gli ambiti più veloci sono fantastici nel fornire un ampio campo visivo, il che è buono per l'imaging del cielo profondo.

D'altra parte, i telescopi lenti forniscono un campo visivo ristretto e sono più utili per l'uso planetario, specialmente quando si desidera ingrandire un oggetto specifico.

Se non sei ancora sicuro di quale rapporto focale utilizzare per il tuo cannocchiale, ti consiglio di rimanere nella zona sicura di f/6 o f/8.

Portabilità

Quando si considera un telescopio per l'astrofotografia, è sempre una buona idea considerare dove lo si utilizzerà.

Lo userai nel tuo giardino o lo porterai in posti con te?

È una domanda importante da considerare perché influisce sul tipo di ambito adatto alle tue esigenze.

Naturalmente, i telescopi rifrattori sono generalmente più piccoli e facili da gestire rispetto ad altri tipi di telescopi.

Ma alcuni sono più portatili di altri e ti consigliamo di scegliere un'opzione che ritieni di poter gestire senza problemi.

Tipi di montaggio

So che è un po' strano, ma la scelta della montatura influenzerà l'esperienza complessiva di astrofotografia.

Questo perché la Terra è in movimento, quindi devi considerare la sua rotazione. Senza quello, è probabile che le tue immagini siano sfocate o con delle linee a causa del fatto che la portata rimane nello stesso posto ma non rimane concentrata sulla stessa cosa.

L'altazimut, standard su molti telescopi, è decente e intuitivo da spostare perché può essere spostato da sinistra a destra e in basso verso l'alto.

Tuttavia, esiste un secondo tipo di montatura disponibile per alcuni dei telescopi più potenti.

La montatura equatoriale si muove in una direzione fissa e con un unico movimento. È un'ottima opzione per i principianti perché sembra che il telescopio venga spostato in diagonale.

Nel vero senso della parola, però, la montatura equatoriale si muove in una direzione opposta rispetto alla Terra, quindi ti tiene allineato al tuo oggetto celeste, rendendo più difficile perdere i tuoi oggetti una volta che è impostato.

Oltre ai due, i supporti sono anche classificati in opzioni manuali e motorizzate.

Per quanto riguarda i telescopi manuali, regoli tu stesso il telescopio, mentre le opzioni motorizzate sono digitalizzate, quindi non devi fare tutto il lavoro da solo.

Sebbene l'astrofotografia sia possibile con diverse montature, consigliamo una montatura equatoriale perché è l'opzione più pratica per questi computer.

Conclusione: la nostra scelta

Miglior rifrattore da 80 mm per l'astrofotografia

Il nostro vincitore nella nostra lista dei migliori rifrattori da 80 mm o per l'astrofotografia è Sky Watcher ProED 80mm.

Abbiamo scelto questa opzione perché include tutto il necessario per catturare scatti dettagliati del DS.

Naturalmente, non ha le specifiche più alte della nostra lista (è un doppietto), ma è diventato popolare grazie al perfetto equilibrio tra costo e prestazioni.

Potrebbe non eliminare tutte le frange di colore come fa il triplo APO, ma è una performance che non lascia nulla a desiderare, anche per gli utenti esperti.

Questo per non parlare del fatto che ha un prezzo conveniente.

La condivisione è la cura!

Lisa Hayden-Matthews

Lisa Hayden-Matthews

Un ciclista, appassionato di triathlon, giocatore amatoriale di beach volley e amante della natura che non ha mai perso una sfida! Gestisco la sezione editoriale generale per la rivista qui e occasionalmente intervengo con le mie fotografie naturalistiche, quando richiesto.

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top