fbpx

Come allevare le api (Guida per hobbisti!)

Come allevare le api

Stai pensando di allevare bestiame in fattoria ma non sai da dove cominciare? Potresti prendere in considerazione l'idea di iniziare con animali autosufficienti come le api. A parte il fatto che sono facili da curare, non hanno bisogno di un grande spazio per loro, a differenza di altri animali.

Con sufficiente conoscenza e preparazione, chiunque può diventare un maestro apicoltore. Alcuni lo fanno per hobby, mentre altri apicoltori lo fanno per affari. Per avere successo nell'apicoltura, dovresti imparare tutto ciò che puoi sull'allevamento delle api e sulla gestione degli alveari prima di iniziare.

Fatti sulle api che dovresti sapere

Fatti sulle api che dovresti sapere

Le api sono grandi lavoratrici

Probabilmente hai sentito parlare dell'idioma occupato come un'ape, e questo è un dato di fatto. Le api sono sempre molto impegnate e piene di energia. Ottengono la loro energia dal nettare e gli altri nutrienti e proteine ​​dal polline. Molte colture dipendono da impollinatori come le api e grazie a loro abbiamo una buona scorta di cibo da mettere sulla nostra tavola.

Non è solo il miele che forniscono, ma anche altre verdure e frutta. Oltre a ciò, aiutano agricoltori e consumatori a risparmiare denaro. Senza queste api laboriose, gli agricoltori dovrebbero spendere miliardi di dollari ogni anno per impollinare i loro raccolti. Con quel costo aggiuntivo, anche il nostro cibo costerebbe di più.

Possono vivere quasi ovunque

Le api possono facilmente costruire una casa in quasi tutti i luoghi. Oltre agli alberi, possono costruire un alveare su dune di sabbia, cave, zone umide, ciottoli, scogliere morbide, paludi, cave di ghiaia, praterie di gesso e pareti del mare. Possono essere trovati in quasi tutti i continenti ad eccezione dell'Antartide. Sono ovunque finché ci sono piante da fiore in giro, anche se è in città.

Le api hanno personalità diverse

Ci sono oltre 270 specie di api in tutto il mondo e ognuna ha una personalità diversa. L'ape più comune e più popolare è probabilmente l'ape da miele. Alcune altre api comuni sono bombi e api solitarie. I bombi e le api mellifere sono molto socievoli e sono guidati da un'ape regina.

Puoi facilmente identificare un calabrone per il suo corpo peloso a strisce gialle e nere. Le api solitarie hanno un nucleo familiare a coppia singola e sono più piccole delle altre. I diversi tipi di api solitarie sono le api minerarie, le api tagliafoglie e le api muratrici.

Puoi aiutare un'ape a tornare in vita

Sapevi che puoi aiutare a riportare in vita un'ape? Sì, puoi salvare la vita di uno di questi insetti laboriosi. Se vedi un'ape in difficoltà, tutto ciò che devi fare è raccoglierla delicatamente e metterla in un fiore adatto alle api. Tuttavia, se non ci sono fiori in giro, puoi creare la tua acqua zuccherata mescolando parti uguali di acqua e zucchero bianco.

Puoi dare all'ape una o due gocce di acqua zuccherata usando un cucchiaino o un tappo di bottiglia sull'estremità anteriore dell'ape. Aspetta che l'ape si riprenda e poi lasciala volare. L'acqua zuccherata darà all'ape l'energia e i carboidrati di cui ha bisogno per volare di nuovo. Non offrire zucchero di canna o miele poiché quest'ultimo contiene agenti patogeni, mentre è difficile per le api digerire lo zucchero di canna.

Cibo speciale per la nuova regina

Una volta che un'ape regina muore all'interno dell'alveare, le operaie troveranno e creeranno una nuova regina per sostituire l'ape regina caduta. Sceglieranno una giovane larva e la nutriranno con la pappa reale, un alimento speciale per le api. La pappa reale aiuterà la larva a svilupparsi e ne farà una regina fertile.

I loro piedi hanno un odore distinto

Secondo gli scienziati dell'Università di Bristol, i piedi delle api hanno un odore distinto che consente loro di identificare il proprio odore, l'odore del loro parente e di un'ape sconosciuta. Ciò consente loro anche di distinguere quali fiori sono già stati visitati ed evitare che perdano tempo a visitarli.

Le erbe e le api

Non tutti i fiori possono fornire il nettare di cui le api hanno bisogno. Se vuoi aiutarli a ottenere il nutrimento di cui hanno bisogno, puoi piantare varietà a fiore singolo. È noto che le api amano le erbe aromatiche, quindi puoi piantare alcune erbe da fiore come salvia, erba cipollina, timo e maggiorana. Puoi anche provare alcune piante cespugliose come lavanda e rosmarino. Oltre alle erbe, amano anche frutta e verdura come fagioli, fragole e pomodori.

Semina una varietà di piante in grado di fornire loro nettare durante tutto l'anno. Hanno particolarmente bisogno di nettare a partire dall'inizio della primavera fino all'inverno. Se non hai un giardino ma vuoi aiutare le api e la fauna selvatica, puoi piantare su cesti appesi o fioriere.

Ruoli delle api nella loro comunità

Ogni ape ha un ruolo da svolgere nella sua comunità. Sebbene le api regine svolgano il ruolo più importante, hanno comunque bisogno dell'aiuto dei loro compagni api. A parte l'ape regina, gli altri ruoli sono droni e api operaie.

Le api operaie sono api femmine e sono praticamente molto impegnate tutto il giorno. Sono responsabili della raccolta del cibo, della costruzione di favi, della cura della regina e delle sue uova e della guardia all'ingresso dell'alveare. I droni sono api maschi e sono più grandi delle femmine, ma sono comunque più piccoli della loro regina. Il ruolo principale dei droni è quello di riprodursi con la regina. La regina è considerata la madre di tutte le api e la sua unica responsabilità è quella di deporre le uova e le caratteristiche genetiche delle sue colonie.

Guarda anche
Come attirare gli scoiattoli nel tuo cortile? (Pochi semplici consigli!)

Pro e contro dell'allevamento delle api

Pro e contro dell'allevamento delle api

Prima di iniziare a leggere e fare ricerche su come allevare le api, potrebbe essere utile imparare prima i vantaggi e gli svantaggi dell'apicoltura. Questo ti aiuterà anche a decidere se questo è qualcosa che vorresti perseguire prima ancora di acquistare gli strumenti e i kit per iniziare un alveare.

Pro dell'apicoltura

Produci miele fresco

Probabilmente è il motivo principale per cui gli apicoltori vogliono allevare le api, per il loro miele. Un'ape può produrre almeno 1/12 cucchiaino di miele per circa 6 settimane prima di morire. Potrebbe non essere molto, ma immagina se hai migliaia di api che lavorano. Avrai vasetti di miele in pochissimo tempo.

Cera vergine

La cera d'api è prodotta dalle api operaie da una ghiandola nel loro stomaco. La cera viene poi formata in un nido d'ape e diventa la loro casa. Ci sono così tante cose che puoi fare con la cera d'api. La maggior parte delle candele e dei prodotti di bellezza come rossetti e creme hanno la cera d'api come uno dei loro ingredienti.

Puoi guadagnare soldi

Con miele e cera d'api puoi metterti in proprio. Puoi vendere miele fresco ai tuoi vicini o preparare qualcosa che contenga miele. Puoi anche vendere la cera d'api ai produttori che ne hanno bisogno o puoi imparare a creare la tua candela o cosmetici usando la cera d'api. Le possibilità sono quasi infinite.

Coltiva il tuo giardino o frutteto

L'allevamento delle api mellifere può aiutare a far crescere il tuo giardino o frutteto attraverso l'impollinazione. Con l'aiuto delle api, la natura può fornirci più cibo oltre che per la fauna selvatica.

Meno monitoraggio

Poiché le api sono note per essere autosufficienti e laboriose, non è necessario monitorarle o controllarle frequentemente. Saranno occupati a farsi gli affari propri con la produzione di miele e cera d'api. Nei giorni caldi, devi solo dedicare almeno 1 ora a settimana per gestirli. Tuttavia, dovresti trascorrere più tempo con loro durante l'inverno per aiutarli a superare il freddo.

Contro dell'apicoltura

Punture di api

Alcune persone hanno allergie alle punture di api e se ne hai una o qualcuno nella tua famiglia, devi stare molto attento. Se non sei sicuro di essere allergico alle punture di api, è meglio consultare il medico prima di allevare le api. E anche se non sei allergico, possono comunque farti del male. Quindi prima impara come gestire gli alveari per evitare di essere punto.

Malattie

Proprio come qualsiasi altro essere vivente, anche le api sono soggette a malattie. Sebbene non possano trasmettere malattie agli esseri umani, potresti voler mantenere le tue api sane e mantenere un alveare sano. Nel caso non lo sapessi, c'è stato un calo della popolazione di api a causa di malattie, parassiti e pesticidi. Potresti voler verificare con la tua comunità di apicoltori locale come impedire che accada alle tue api.

Un po 'caro

All'inizio allevare le api può essere un po' costoso a causa degli strumenti e delle altre forniture necessarie per avviarne una. Un singolo alveare può costare circa $ 150, inoltre considera gli indumenti protettivi di cui hai bisogno, lo strumento per alveare e un fumatore. Spenderai più o meno circa $ 500 per gli strumenti e un singolo alveare. Più alveare acquisti, più costoso sarà. Tuttavia, puoi ridurre i costi cercando kit di base per l'apicoltura che includono scatole, api e indumenti protettivi. I kit di base sono generalmente più convenienti rispetto all'acquisto di forniture separatamente.

Niente miele il primo anno

Potresti essere deluso nel sapere che potresti non essere in grado di raccogliere il miele per te stesso nel primo anno. Sappiamo che imparare tutto sull'apicoltura richiede molto lavoro e vorresti che tutto questo duro lavoro venisse ripagato almeno dopo un anno. Tuttavia, non è proprio così, poiché le api saranno molto impegnate nella prima stagione. Hanno bisogno di allevare giovani api, produrre cera d'api e conservare un po' di miele per prepararsi all'inverno. Ma sii paziente, dopo la prima stagione, presto riempirai barattoli di miele e tonnellate di cera d'api.

Guida per principianti su come allevare le api

Guida per principianti su come allevare le api

Ora che conosci i pro ei contro dell'apicoltura e se sei ancora qui a leggere, significa che hai deciso di proseguire il tuo viaggio per allevare api mellifere nel tuo giardino. Quindi, ecco tutto ciò che devi sapere sull'apicoltura.

Guarda anche
Come configurare un acquario per tartarughe? : Tutto quello che devi sapere

Conosci le leggi della tua zona

Prima di iniziare, controlla con la tua città o paese se ci sono leggi sull'apicoltura o se sei autorizzato a crearne una. La maggior parte degli stati ha regolamenti in materia di apicoltura e gli apicoltori sono tenuti a registrarsi dove si trova l'apiario. Potresti anche dover considerare i tuoi vicini e assicurarti che stiano bene. Aspettati di pagare una quota di registrazione minima ogni anno. Oltre al tuo comune, devi anche verificare con l'Associazione dei proprietari di abitazione se lo approveranno e conosceranno le regole.

Scegli il posto perfetto

Una volta che sei sicuro che la tua comunità consente il funzionamento di un apiario, il passo successivo è scegliere il posto perfetto. Le api mellifere hanno dei bisogni e il luogo in cui le metti gioca un ruolo importante nel loro benessere generale. Le quattro cose importanti di cui hanno bisogno sono:

Dom.

Le api mellifere hanno bisogno della luce solare o almeno di un'ombra pomeridiana se fa caldo. Le api hanno bisogno di tenere al caldo gli alveari.

Acqua

Le api devono avere accesso all'acqua dolce vicino ai loro alveari. Se hai una fontana a bolle poco profonda, puoi usarla oppure puoi posizionare un sottovaso per piante e aggiungere delle pietre al centro. Assicurati di sostituire l'acqua ogni giorno.

Fonte di cibo

Sebbene le api siano molto laboriose e autosufficienti, non sarebbe male metterle in un luogo in cui hai piante da fiore. Tuttavia, tieni presente che non tutti i fiori contengono nettari di cui un'ape ha bisogno per il cibo e l'impollinazione. Ci sono momenti in cui è necessario aiutare le api operaie per nutrirle, in particolare durante la stagione secca, o per sostenere e preparare un alveare debole quando arriva la stagione fredda.

Protezione

L'alveare ha bisogno di protezione dal vento, soprattutto quando nevica o piove. Se la pioggia o la neve entrano nell'alveare, sarà più difficile per le api tenerlo al caldo. Prima che arrivino le tue api, assicurati di fornire loro un habitat sicuro. I pesticidi e gli insetticidi sono la prima causa di morte nelle api, quindi assicurati di non usarli sulle tue piante e di essere lontano da aree che utilizzano pesticidi o insetticidi commerciali. Anche se le api operaie non sono state uccise all'istante dagli insetticidi, esiste la possibilità che possano portare il veleno nell'alveare, uccidendo così più api o l'ape regina.

Privacy

Non posizionare l'alveare vicino ad aree affollate come piscine o aree giochi. Dare a ogni alveare abbastanza spazio è una buona idea. Si consiglia di almeno 50 piedi di distanza dalle aree trafficate, tuttavia, se non si dispone di spazio sufficiente, è possibile posizionare l'alveare vicino a una siepe o recinzione alta. Ciò garantirà loro la privacy e ridurrà le loro possibilità di entrare in contatto con gli altri.

Prepara la posizione

Una volta scelto il posto perfetto per le tue api, devi prepararlo. Per quanto possibile, posizionare l'alveare rivolto a sud; questo aiuterà a mantenere calde le api e l'alveare. Se sono collocati in un luogo ventoso, proteggerli con barriere e tenerli alti da terra. Pulisci l'area e livella il terreno.

Prepara la tua attrezzatura e abbigliamento per l'apicoltura

Prepara la tua attrezzatura e abbigliamento per l'apicoltura

Ora che l'habitat delle tue api è a posto, la prossima cosa che devi fare è prepararti e proteggerti. Avresti bisogno di un abbigliamento adeguato per l'apicoltura. Ci sono molte giacche da apicoltura o tute intere disponibili e sono disponibili in diversi stili. I principianti potrebbero voler investire in una buona tuta o giacca da apicoltura. Scegli un abito o una giacca ampia e di colore chiaro, dovresti anche indossare un cappello con un velo per coprirti il ​​viso. Questo ti proteggerà dalle punture di api.

Un paio di guanti è consigliato anche per i principianti. Tuttavia, molti apicoltori esperti preferiscono non indossarne uno in modo da poter controllare l'interno dell'alveare più facilmente e meglio. Questo non è consigliabile per i nuovi apicoltori. Indossa vestiti vecchi poiché i rifiuti delle api possono macchiare i tuoi vestiti. I nuovi apicoltori dovrebbero anche cercare di coprire ogni parte del loro corpo e assicurarsi che nessuna ape possa entrare nei loro vestiti in modo che non vengano punti.

Per fare questo, puoi inserire le maniche della camicia all'interno dei guanti per proteggere i polsi e infilare i pantaloni negli stivali o nei calzini per proteggere le caviglie dalle punture delle api. Per assicurarti che maniche e pantaloni non scivolino, puoi usare un elastico per tenerli stretti. È una buona idea lavare regolarmente i tuoi vestiti per assicurarti che il feromone rilasciato dalle api venga lavato via.

Successivamente, è necessario conoscere tutte le attrezzature e le forniture per l'apicoltura. Esclusi gli alveari, queste sono le tre forniture essenziali di cui avrai sempre bisogno.

Strumento alveare

Questo strumento viene utilizzato per allentare o sbloccare telai e scatole.

Guarda anche
Come sbarazzarsi delle vespe (e tenerle lontane!)

Impugnature del telaio

Molti principianti nell'apicoltura troveranno utili le impugnature del telaio quando rimuovono i telai con una mano.

Fumatore

Il fumo può mantenere le api calme fintanto che viene usato correttamente. Se hai uno o due alveari, un piccolo fumatore andrà bene. Tuttavia, per coloro che hanno più di 4 alveari, uno più grande è più adatto. Puoi acquistare carburante per fumatori per creare fumo bianco o utilizzare aghi di pino, ma assicurati che siano asciutti.

Puoi facilmente acquistare abbigliamento e attrezzature per l'apicoltura presso i tuoi fornitori locali di apicoltura. Puoi anche cercare online.

Scegli il tuo alveare

Il prossimo passo è scegliere un alveare per le tue api. Ci sono diversi tipi e stili di alveari. La maggior parte dei principianti preferisce gli alveari pronti per essere assemblati, tuttavia puoi anche costruire il tuo alveare, assicurati solo di seguire le giuste dimensioni.

Gli alveari più comuni sono l'alveare di Langstroth, l'alveare della barra superiore e l'alveare di Warre. Una volta scelto lo stile dell'alveare, puoi renderli più attraenti dipingendoli. Qualunque sia lo stile che scegli, assicurati di conoscere i pro e i contro di ciascuno e dovrebbe anche corrispondere alle tue esigenze.

Ottenere le api

Ci sono diversi modi per ottenere le tue api. Tuttavia, per i principianti, sarebbe una buona idea acquistare api piuttosto che trovare api in natura. Ci sono due modi per ottenere le api: può essere attraverso l'alveare del nucleo o le api da imballaggio.

Un alveare di nucleo o nuc è una colonia di 1/2 dimensione, con una dimensione tipica di 5 fotogrammi nuc. Ciò significa che otterrai 5 fotogrammi di api, favi, api o ciò che chiamano covata, miele e, naturalmente, una regina. Il vantaggio di ottenere un alveare del nucleo è che puoi facilmente aumentare la crescita della tua colonia. Tuttavia, ci sono anche rischi come la possibilità di diffondere malattie o parassiti dall'alveare del donatore.

Le api da pacco, d'altra parte, includeranno diverse api femmine, una regina e un alimentatore che include sciroppo di zucchero. Il tuo fornitore di api ti insegnerà come installare le api confezionate nel loro nuovo habitat e come presentare la regina alle operaie. Il metodo indiretto è il modo tipico per presentare l'ape regina alle operaie.

Puoi verificare con il tuo gruppo di apicoltura locale dove puoi acquistare api buone e sane nella tua zona.

Nutri le api

Le giovani colonie saranno molto impegnate a immagazzinare nettare e polline, prendersi cura della regina e della covata, oltre a proteggere l'alveare sigillando tutte le cuciture e le crepe. Affinché si adattino facilmente, devi nutrirli con lo sciroppo incluso nella confezione delle api o se hai scelto di ottenere un alveare del nucleo, puoi nutrirli con lo sciroppo di zucchero. Osserva l'alimentazione delle tue api mellifere e se pensi che non abbiano più bisogno dello sciroppo, puoi rimuoverlo dall'apiario.

Esamina gli alveari

Esamina gli alveari

Se sei un nuovo apicoltore, devi esaminare più spesso gli alveari al rovescio per i primi mesi. Questo ti aiuterà a conoscere i tuoi alveari e come funzionano le api. Se pensi di aver preso dimestichezza, puoi ridurre il numero di volte in cui ispezioni gli alveari. Le cose a cui devi prestare attenzione sono le formiche, i rifiuti delle api e i rifiuti. Controllare il pianerottolo o il bordo inferiore per i rifiuti e assicurarsi che l'alveare sia pulito e non ci siano formiche.

Devi anche ispezionare l'interno dell'alveare. Guarda e vedi se ci sono uova e larve sui telai durante le giornate calde. Saprai di avere una regina sana se vedi molte larve in diversi stadi di crescita. Se non ce ne sono, potrebbe essere necessario consultare un apicoltore esperto nella tua associazione di apicoltura locale.

Come guida, una volta che ti senti a tuo agio nell'esaminarli, prova a ridurre il numero di ispezioni. Questo è raccomandato per mantenere le api sane e ridurre il loro stress. Controllare costantemente l'alveare stresserà le api e di solito impiegano un giorno per riprendersi completamente.

Controlla malattie e parassiti

Gli alveari sono inclini ai parassiti ed è l'ideale per controllarli regolarmente per gli acari della varroa, che sono i parassiti più comuni che si trovano negli alveari. Oltre agli acari, devi anche assicurarti che non ci siano falene della cera e piccoli coleotteri dell'alveare. La peste americana ed europea sono le malattie comuni a cui devi prestare attenzione.

Pest Control

Se pensi di avere parassiti negli alveari, ti consigliamo di agire immediatamente. Ma devi stare attento con il controllo dei parassiti in quanto potrebbe influenzare o, peggio ancora, uccidere le colonie. Se hai a che fare con le formiche, non usare mai un insetticida e spruzzare su di loro perché così facendo puoi anche uccidere le tue api mellifere.

Invece, puoi usare un'esca per formiche. Puoi riempire piccoli contenitori con acido borico e qualcosa di dolce per attirare le formiche. Un altro modo per evitare che le formiche entrino negli alveari è immergere le gambe del supporto dell'alveare in vasche di plastica con acqua. Ciò impedirà alle formiche di entrare nell'alveare. Per i piccoli coleotteri dell'alveare, puoi anche provare a usare le esche o ucciderli a vista.

Guarda anche
Come sbarazzarsi delle formiche (e tenerle lontane!)

Se hai a che fare con gli acari della varroa, devi prendere sul serio il controllo dei parassiti poiché questo è il parassita più pericoloso per le tue api. Questi acari possono uccidere il tuo alveare e mangiare la covata e possono anche diffondere virus. Per salvare le tue colonie, ecco alcuni modi per affrontarle.

  • Spolverare di zucchero – Spolverare lo zucchero allenterà la presa dell'acaro e li farà cadere dalle api.
  • Acido formico – Questo è più tossico di Apiguard ed è meglio farlo durante l'inverno e l'autunno. Questo metodo uccide gli acari tramite gas.
  • Apiguard – Questo è un gel a base di olio vegetale di timo. È molto efficace, tuttavia, può alterare il gusto del tuo miele.
  • Intrappolamento degli acari: puoi intrappolare gli acari della varroa usando i frame dei droni
  • Monitoraggio: questo metodo ti darà un'idea di quanto sia grave la tua infestazione da acari. Puoi applicare della vaselina sulla tavola e farla scorrere nella parte inferiore della tavola inferiore. Aspetta 24 ore e tira la tavola e conta gli acari. Saprai di avere problemi di varroa se ci sono più di 10 acari su ogni covata.

Espansione dell'alveare

Puoi espandere il tuo alveare se ritieni che sia necessario. Puoi iniziare con una scatola per la covata del corpo e vedere se hai almeno 7 telai pieni di api e covata. Quindi puoi riempirlo con un'altra scatola di covata. Fai riempire la seconda scatola della covata e poi metti sopra un filtro per la regina, e infine la tua scatola dove prenderai il tuo miele.

Collezione di miele

Il primo anno non è sempre fruttuoso, poiché c'è la possibilità che tu non raccolga miele perché la produzione di miele potrebbe richiedere del tempo, soprattutto per le nuove colonie. Tuttavia, se le tue api sono state in grado di svernare bene, puoi iniziare la raccolta all'inizio dell'estate o alla fine della primavera l'anno successivo. Esistono diversi modi per raccogliere il miele e un estrattore professionale ti tornerà utile. Tuttavia, se non ne possiedi uno, ecco alcuni passaggi per farlo.

  1. Usa un raschietto da banco per tagliare il miele dalle fondamenta e usa un cucchiaio di legno per frantumare la cera e il miele in una ciotola.
  2. Prendi un colino e una garza per filtrare la cera e il miele in un secchio di plastica; assicurati che sia di qualità alimentare. Lasciar scolare e stabilizzare per qualche giorno. Noterai che si formeranno della schiuma e delle bolle.
  3. Ora è il momento di imbottigliare, preparare i vasetti e coprire il pavimento con plastica o carta di giornale. Apri il tappo del secchio e versa il miele nei barattoli e usa il coperchio per coprirli ermeticamente.
  4. Prendi la cera avanzata e risciacquala. Potete conservarli nel congelatore per un uso successivo. Puoi creare la tua lozione per le mani, candele e balsami per le labbra con la tua cera d'api.

Domande frequenti

Domande frequenti Come allevare le api

Quanto costa allevare le api mellifere?

Il costo iniziale sarebbe di circa $ 500-600 per le tue api, alveare, vestiti e attrezzature.

È difficile allevare le api?

C'è molto lavoro richiesto per allevare le api, specialmente durante il periodo del raccolto, e garantire che gli alveari siano privi di parassiti. Tuttavia, poiché sono autosufficienti, non è necessario controllarli e dar loro da mangiare ogni giorno.

Di quanti acri hai bisogno per l'apicoltura?

Se hai intenzione di tenere le api nel tuo giardino, avresti bisogno di almeno 1 o 2 acri di terra. Questo dovrebbe essere sufficiente per due alveari o un massimo di tre alveari.

Come inizio ad allevare le api?

Prima di iniziare ad allevare le api, devi controllare nella tua zona se l'apicoltura è consentita e anche con i tuoi vicini se per loro va bene. Quindi devi sapere tutto ciò che puoi sull'allevamento delle api.

Conclusione

L'apicoltura nel tuo giardino può essere divertente ed eccitante, sia per hobby che per profitto. Ha molti vantaggi non solo per te stesso ma anche nell'ecosistema. La popolazione di api sta diminuendo per alcune delle sue specie e puoi aiutarle a ripristinarle praticando adeguati protocolli di apicoltura. I tuoi vicini adoreranno o odieranno l'idea di avere le api vicino al loro cortile, quindi parla prima con i tuoi vicini. Per ottenere maggiori informazioni sull'ape da miele, puoi verificare con le corporazioni di apicoltura locali. Inoltre, non dimenticare di investire in buone attrezzature e vestiti per l'apicoltura per evitare di essere punto.

La condivisione è la cura!

Lisa Hayden-Matthews

Lisa Hayden-Matthews

Un ciclista, appassionato di triathlon, giocatore amatoriale di beach volley e amante della natura che non ha mai perso una sfida! Gestisco la sezione editoriale generale per la rivista qui e occasionalmente intervengo con le mie fotografie naturalistiche, quando richiesto.

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top