fbpx

Come catturare una salamandra: tutto ciò che devi sapere!

Come catturare una salamandra

Hai mai pensato di prendere una salamandra come animale domestico? Non ti piace semplicemente guardarli mentre si muovono nel cortile? Se ti piace guardarli, forse è ora di prenderne uno e tenerlo in un acquario.

Alcuni potrebbero trovare strano avere una salamandra come animale domestico poiché non è pensata per essere coccolata o maneggiata come altri animali come cani o gatti. Tuttavia, possono comunque essere ottimi animali domestici anche se tutto ciò che fai è guardarli attraverso un acquario. Se pensi di essere pronto a tenerne uno per te, tutto ciò che devi fare è cercare di catturarli dal tuo giardino. Se non hai idea di come, ecco alcuni modi per attirarli e catturarli.

Per prima cosa, conosciamo meglio le salamandre

Per prima cosa, conosciamo meglio le salamandre

Prima di andare a cacciarli fuori, è meglio sapere prima una o due cose sulle salamandre. Questo ti aiuterà a capirli e a prenderti cura di loro. Chissà, conoscere meglio le salamandre può in qualche modo aiutarti anche a catturarle facilmente.

Le salamandre sono innocue

Alcuni potrebbero aver paura dell'aspetto di questi anfibi, ma sono completamente innocui fintanto che li gestisci correttamente. Sono per lo più timidi e talvolta possono essere un po' sensibili. Queste creature uniche non rappresentano una minaccia per gli esseri umani e altri animali. Tuttavia, dovresti sempre lavarti le mani dopo averle maneggiate ed evitare di toccarti gli occhi o altre parti del corpo che hanno le mucose in quanto potrebbero causare irritazione.

Non tutte le salamandre sono uguali

Lo sapevi che ci sono salamandre che hanno quattro gambe mentre altre ne hanno solo due? Incredibile vero? A parte le gambe, differiscono anche per il modo in cui respirano. Ci sono salamandre che usano le branchie per respirare, mentre altre usano i polmoni e alcune addirittura respirano con la pelle. Sono inoltre disponibili in diversi colori e alcuni potrebbero anche avere delle macchie.

Sono notturni

Le salamandre sono più attive durante la notte o quando il tempo è fresco. È anche la sera quando escono a cercare cibo. Durante il giorno, normalmente si nascondono su alberi e rocce per mantenersi freschi e freschi. Ora sai, quando è il momento migliore per prenderne uno.

Sanno come proteggersi dai predatori

Esistono diversi modi in cui le salamandre si proteggono dai potenziali predatori. La loro pelle dai colori vivaci è un modo per dire ai predatori di tirarsi indietro. Durante un combattimento, la maggior parte delle salamandre secernono un liquido dal sapore sgradevole o addirittura un liquido velenoso. Altri combattono tirando fuori le costole dalla loro pelle per pungere i loro nemici. Proprio come le lucertole, le loro code possono ricrescere e altri possono persino far crescere gli arti e gli organi feriti dopo un combattimento.

Guarda anche
Come catturare una marmotta (senza complicazioni!)

Le salamandre amano la carne

Preferiscono la carne alle piante. Il loro cibo preferito sono lumache, vermi e lumache. Le salamandre più grandi possono mangiare piccoli crostacei, pesci, rane, insetti e topi. Quindi, se hai intenzione di prenderti cura di uno, ora hai un'idea di cosa dargli da mangiare.

La loro pelle deve essere umida

Aspettati di vedere le salamandre stare dove c'è una fonte d'acqua nelle vicinanze poiché hanno bisogno di avere la pelle sempre umida. Tuttavia, quando si tratta del loro habitat, dipenderà dal tipo di salamandra. Quelli che hanno polmoni o branchie di solito rimangono nell'acqua mentre ce ne sono alcuni che rimangono a terra. Le salamandre che rimangono a terra normalmente hanno la pelle irregolare e secca.

Prole e durata della vita

A differenza degli umani che hanno bisogno di portare il loro bambino per nove mesi, le salamandre rimangono incinte solo per un paio di giorni. La maggior parte di loro depone le uova, ma è anche possibile che alcuni abbiano una prole viva. Rispetto ad altri animali o animali domestici, le salamandre vivono più a lungo. Alcuni possono vivere più di 50 anni.

Come catturare una salamandra

Come catturare una salamandra

Ora che sai di più sulle salamandre, hai praticamente un'idea su come catturarle e prenderti cura di loro. La prossima cosa da fare è catturarne una, ed ecco una guida per aiutarti a catturare una salamandra nel modo giusto.

Prepara la tua attrezzatura per la cattura

È più facile piazzare una trappola quando tutte le attrezzature e gli strumenti sono completi e pronti ogni volta che ne hai bisogno. Esistono diversi modi per catturare una salamandra, la maggior parte delle persone usa una trappola mentre altri preferiscono catturarne una da soli. Qualunque cosa tu preferisca, devi comunque preparare i tuoi strumenti e materiali per catturarli in modo efficace.

Ecco i materiali necessari per allestire una trappola:

  • Finestra in alluminio o wide screen che utilizzerai per i cilindri
  • Schermatura in fibra di vetro da utilizzare per gli imbuti
  • Una piccola corda o spago
  • Forbici e taglierino
  • Cucitrice e 1000 punti
  • La lampadina o il bastoncino luminoso attirano gli anfibi come una salamandra o un tritone
  • Rete da pesca e un barattolo con coperchio e acqua. Questa opzione è se vuoi catturare una salamandra. Assicurati anche che il coperchio abbia dei fori. Ciò consentirà alla salamandra di respirare all'interno del barattolo chiuso.
Guarda anche
Come costruire un'oasi nel cortile (e creare il tuo rifugio all'aperto!)

Crea una trappola a imbuto

Dopo aver raccolto e preparato tutti i materiali necessari, è il momento di costruire una trappola a imbuto. Ci sono trappole a imbuto disponibili sul mercato, tuttavia non tutte potrebbero essere efficaci e sarebbe comunque meglio crearne una tu stesso. Inoltre, questa può essere un'attività divertente che puoi fare con i tuoi bambini.

  • Usando le tue forbici taglia la schermatura della finestra in alluminio in una forma rettangolare per creare un cilindro.
  • Arrotolare la schermatura della finestra in alluminio per formare un cilindro, la lunghezza dovrebbe essere di circa 18 pollici con un diametro di 8 pollici. Assicurati di lasciare un labbro di almeno 1 pollice sopra il cilindro. Puoi farlo tenendo l'estremità del cilindro e facendola rotolare verso l'altro punto finale.
  • Usando la cucitrice, pinza il labbro di schermatura. Questo terrà insieme il labbro e il cilindro.
  • Prendi la schermatura in fibra di vetro e taglia due imbuti. Consenti almeno 9 pollici per l'estremità larga e circa 1 3/4 pollici per l'estremità stretta. Fallo per entrambe le canalizzazioni. Prendi le estremità larghe degli imbuti e arrotolalo sul bordo esterno del cilindro. Usando la pinzatrice, pinzare ogni 1/2 pollice.
  • Prendi il tuo spago o una piccola corda e attaccalo al labbro. 30 pollici dovrebbero essere abbastanza lunghi. Attacca la corda alle due estremità del labbro di alluminio con del nastro adesivo.

Posiziona la trappola nell'habitat degli anfibi

Una volta che hai finito con la tua trappola a imbuto, ora sei pronto per posizionare la trappola nel loro habitat. È importante sapere dove vivono le salamandre in modo da sapere esattamente dove posizionare la trappola. Il periodo dell'anno è un altro fattore da considerare poiché la maggior parte delle salamandre può ritirarsi durante l'inverno.

Proprio come qualsiasi anfibio, una salamandra vivrebbe vicino a una fonte d'acqua come uno stagno, una palude o qualsiasi acqua stagnante. Se vuoi catturare una salamandra durante l'inverno, è meglio posizionare una trappola vicino al fondo di uno stagno. Tuttavia, durante l'estate o la primavera è possibile posizionare le trappole ad imbuto in aree boschive e tane, ma assicurarsi che siano anche vicino a specchi d'acqua stagnanti.

Controlla la trappola

Attendi almeno 24 ore prima di controllare le trappole che hai impostato. Quando controlli, assicurati di portare sempre con te un contenitore. Può essere un barattolo o un piccolo sacchetto di plastica dove puoi mettere la salamandra che hai catturato. Se la tua trappola è ancora vuota, lascia di nuovo la trappola e torna a controllare dopo 24 ore. Ora, non sorprenderti se vedi altre specie o rettili all'interno della tua trappola. Basta liberarli di nuovo in natura.

Guarda anche
21 Fatti emozionanti e affascinanti sulle coccinelle

Catturare una salamandra usando una rete

Come accennato in precedenza, puoi catturare una salamandra usando una rete. Alcune persone lo trovano più divertente ed eccitante che organizzare trappole. Inoltre, non hanno bisogno di passare attraverso il processo di creazione di una trappola a imbuto. Quando catturi una salamandra con una rete, vorresti farlo la sera quando sono attivi.

Dal momento che può essere buio di notte, hai bisogno di una luce esterna o di un bastoncino luminoso. Questo non solo ti aiuterà a vedere attraverso il buio, ma la luce può anche fungere da esca per attirare le salamandre. Dal momento che camminerai attraverso specchi d'acqua, come un ruscello o uno stagno, indossa stivali di gomma o pantaloni impermeabili.

Porta la rete nell'acqua con un angolo verso il basso andando verso il basso e tirala verso l'alto per verificare se sei riuscito a prenderne una. Ripeti il ​​processo finché non hai catturato con successo una salamandra. Prendi il barattolo o il sacchetto di plastica e trasferisci la salamandra catturata al suo interno.

Controlla le condizioni della salamandra

Prima di portare la tua salamandra catturata, controlla prima le sue condizioni per assicurarti che sia sana e non porti alcuna malattia. Questo è importante in modo che non muoia sotto la tua cura, altrimenti diffonderà malattie alle altre tue salamandre se ne hai già alcune a casa tua. Per scoprire se la salamandra che hai catturato è sana, ecco alcune cose a cui prestare attenzione:

  • Non è gonfio
  • Gli occhi sono vigili e chiari
  • Le ossa non sono visibili su aree come fianchi, addominali e costole
  • Non c'è infiammazione o secrezione
  • La pelle non presenta scolorimento né graffi e tagli

Una volta che sei sicuro di aver catturato una salamandra sana, è giunto il momento di portare il tuo nuovo animale domestico nella sua nuova casa.

Prendersi cura della tua salamandra

Prendersi cura della tua salamandra

Una volta che hai portato a casa la tua salamandra catturata, tienila lontana dalle altre salamandre per un paio di settimane. Metterli in quarantena assicura che non trasmettano malattie agli altri animali domestici.

Per quanto possibile, evita di tenerli. Potresti non essere consapevole del fatto che li stai già danneggiando semplicemente toccandoli o toccandoli. Se vuoi toccarli, assicurati di lavarti accuratamente le mani con acqua e sapone e risciacquare eventuali residui di sapone.

Dopo alcune settimane di quarantena e sei sicuro di aver intrappolato una salamandra sana, ora puoi trasferirla insieme ad altre salamandre o in un nuovo acquario.

Guarda anche
Come sbarazzarsi delle formiche (e tenerle lontane!)

Assicurati che il tuo acquario sia pulito. Se hai più salamandre, assicurati che sia abbastanza grande da ospitarle tutte. Posiziona l'acquario in una fonte di luce solare e puliscilo regolarmente.

Puoi usare un filtro in modo da non dover cambiare spesso l'acqua. Quando pulisci l'acquario, assicurati di trasferire le tue salamandre in un contenitore diverso e risciacqualo accuratamente. Vorresti evitare di danneggiare le tue salamandre a causa dei residui.

Oltre a dare loro un habitat pulito, devi anche dar loro da mangiare. Amano mangiare carne e la quantità di cibo che devi servire dipenderà dalle loro dimensioni. Più sono grandi, più grandi sono le prede di cui hanno bisogno. Alcuni cibi che amano mangiare sono rane, topi, grilli, ragni, lombrichi, lumache e pesci.

Domande frequenti

Come catturare una salamandra Domande frequenti

Come si fa a togliere una salamandra da casa?

Se vuoi che le salamandre escano dalla tua casa e dalla tua proprietà, la posa di alcune trappole di colla farà il lavoro. Dovresti anche trattare il tuo giardino con insetticidi per respingerli e sbarazzarti del loro cibo.

Toccare una salamandra la uccide?

Toccare le salamandre non le ucciderà all'istante. Tuttavia, per quanto possibile, cerca di evitare di toccarli a meno che tu non li protegga dai danni. Le salamandre hanno una pelle umida che può essere molto assorbente. Se le tue mani hanno lozioni, sali o oli, possono causare seri danni alla loro salute.

Come trovi le salamandre nel tuo giardino?

Le salamandre adorano stare in aree vicine all'acqua stagnante, quindi se hai ancora acqua nella tua proprietà o nel tuo cortile, questo è il posto migliore per cercare le salamandre. Dai un'occhiata sotto le rocce o le foglie e potresti trovare almeno una salamandra nascosta lì.

Come si catturano salamandre e tritoni?

Puoi catturare una salamandra o dei tritoni intrappolandoli usando una trappola a imbuto o catturandoli in azione con una rete.

Conclusione

Sei pronto per cercare il tuo nuovo animale domestico ora? Ci auguriamo che i suggerimenti sopra menzionati siano utili per catturare una salamandra. Finché hai un'esca per attirarli e sai quali aree della tua proprietà esplorare, sarai presto in grado di vedere una salamandra nelle tue trappole. Ricorda solo che questo tipo di animale ama i luoghi umidi e sono notturni, quindi la tua migliore occasione per prenderli è posizionare le trappole vicino all'acqua e durante la notte.

La condivisione è la cura!

Lisa Hayden-Matthews

Lisa Hayden-Matthews

Un ciclista, appassionato di triathlon, giocatore amatoriale di beach volley e amante della natura che non ha mai perso una sfida! Gestisco la sezione editoriale generale per la rivista qui e occasionalmente intervengo con le mie fotografie naturalistiche, quando richiesto.

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top