fbpx

Bee vs Wasp vs Hornets: guida facile su come identificarli 

Api vs vespe calabrone

Api, calabroni e vespe sono alcuni degli insetti più temuti in assoluto. Ma sono anche alcuni dei più importanti! Sentire quel brusio minaccioso e vedere un lampo di giallo e nero è spesso sufficiente per mandare la maggior parte di noi a correre nella direzione opposta.

Saper identificare ciascuno può aiutarci a capire i loro comportamenti e, soprattutto, evitare quelle temute punture. Questa guida ti fornirà tutte le informazioni necessarie per distinguere con sicurezza tra api, vespe e calabroni quest'estate! 

Cosa sono le api?

Cosa sono le api

Api sono un gruppo eterogeneo di piccoli insetti volanti appartenenti al Apoidea superfamiglia, che comprende anche le vespe. Esistono circa 20,000 specie diverse di api, distribuite in diverse famiglie, e tutte sono determinanti nel processo di impollinazione.

Senza le api per impollinare le piante, la maggior parte degli ecosistemi naturali del pianeta crollerebbe. 

Le api si trovano in tutti i continenti tranne l'Antartide e vivono in una gamma diversificata habitat, dai boschi ai deserti, alle metropoli urbane. Si possono infatti trovare in qualsiasi ambiente che abbia anche piante da fiore. Le specie di api sono generalmente separate in due categoria, sociale e solitario.

Le api sociali tendono a vivere orticaria di cera, composto da centinaia o addirittura migliaia di individui. A loro piace costruire i loro alveari in ramoscelli, tronchi d'albero e altri luoghi riparati. Le api solitarie vivono sole e costruiscono tane sotterranee nelle fessure della muratura.

Le api sono più attive nei climi più caldi, emergono dai loro nidi in primavera quando i fiori iniziano a sbocciare, sebbene alcune specie di api siano attive anche durante i mesi invernali.

Le api mangiano nettare e polline che raccolgono dai fiori. Mentre si spostano da un fiore all'altro raccogliendo cibo, il polline si attacca alle loro gambe e ai loro corpi pelosi, che viene quindi trasportato al fiore successivo che visitano, fertilizzando la pianta e permettendole di riprodursi.

Questo processo è noto come impollinazione ed è essenziale per quasi tutte le forme di vita vegetale sul pianeta. L'apparato boccale di diverse specie di api si è evoluto per adattarsi perfettamente alla raccolta del polline dalle loro specie preferite e dalle forme dei fiori. Nonostante la credenza popolare che tutte le api possano fare il miele, è prodotto solo da una singola specie di api, il nome appropriato Honeybee.

Come identificare un'ape

Le api sono insetti incredibilmente diversi e ciascuna delle 20,000 specie di api ha un aspetto leggermente diverso l'una dall'altra, quindi a volte può essere difficile identificare Loro.

Ci sono, tuttavia, alcune caratteristiche comuni a cui prestare attenzione. La maggior parte, ma non tutte le specie di api, hanno corpi sfocati di colore giallo, marrone o nero, sebbene alcune specie abbiano segni rossi o bianchi e altre siano tutte nere.

La specie più piccola di ape misura solo 2 millimetri di lunghezza e la più grande è lunga quasi due pollici.

Stings

Stings

Non tutte le api possono pungere! Alcune specie di api sono prive di pungiglione e, in tutte le specie pungenti, solo le femmine possiedono un stinger. Questo perché il pungiglione è in realtà un ovopositore, che viene utilizzato per deporre le uova, sebbene anche il veleno possa attraversarlo. 

Sono solo le api mellifere che muoiono dopo la puntura, perché i loro ovopositori sono profondamente uncinati, il che significa che si stacca dall'ape una volta che rilascia il suo veleno, strappando parte dell'addome dell'ape mentre si stacca, uccidendo l'ape quasi istantaneamente. Tutte le altre specie di api pungenti possono pungere ripetutamente poiché le loro punte sono meno gravi.

Le api non sono naturalmente aggressive e pungono solo quando sentono che loro o il loro alveare sono minacciati. Cercano di evitare il più possibile il contatto umano. 

Tipi di api a cui prestare attenzione:

Tipi di api a cui prestare attenzione

Le api sono forse le più conosciute di tutte le specie di api poiché sono responsabili della produzione di miele prezioso che spesso (erroneamente) associamo a tutte le altre specie di api.

Sono api sociali, che vivono in grandi gruppi composti da una regina, lavoratrici e maschi droni. Un singolo alveare può ospitare fino a 50,000 api! Hanno corpi e zampe molto pelosi per raccogliere il polline e di solito sono di colore marrone dorato scuro. Le api mellifere si ritirano nell'alveare durante le stagioni fredde e si vedono raramente in inverno.

bombi sono un grande genere di api sociali che vivono in alveari simili alle api mellifere, sebbene le loro popolazioni tendano ad essere molto più piccole. I bombi sono leggermente più grandi delle api mellifere ed emettono un rumore forte e basso mentre volano, ed è così che prendono il loro nome.

Sono lenti volanti e spesso possono essere trovati ronzando tranquillamente tra i fiori. La maggior parte dei bombi ha una striscia distinta sulla coda, che sarà rossa, bianca o gialla, a seconda della specie. 

api muratori sono una specie di ape solitaria che ama costruire i propri nidi in muratura, da cui il nome. Sono più piccole delle api mellifere e hanno una forma del corpo più snella che spesso le porta a essere confuse con le vespe. Le api muratrici hanno un aspetto metallico, generalmente senza strisce distinte e spesso con peli molto più radi rispetto ad altri tipi di api. 

Cosa sono le vespe?

cosa sono le vespe

vespe sono strettamente imparentati con le api. In effetti, sia le api che le vespe si sono probabilmente evolute dallo stesso antenato preistorico. Come le api, le vespe appartengono al Apocrita sottordine di insetti e ci sono circa 100,000 specie di vespe riconosciute in tutto il mondo. 

Vespa habitat si trovano in tutti i continenti della Terra, eccetto l'Antartide. Come le api, le vespe lo sono diviso in specie sociali e solitarie, dipendenti dalle loro abitudini sociali. Ci vivono le vespe sociali nidi con un'unica regina che depone le uova e costruiscono le loro case masticando materiali legnosi in una polpa simile a cartapesta che usano per formare nidi cavi e sferici.

Le vespe solitarie vivono nei tunnel o tane nel legno e nel suolo. La grande maggioranza delle specie di vespe sono solitarie e sono molto più docili delle vespe sociali, il che rende molto improbabile che pungano gli esseri umani.  

Molte persone credono erroneamente che le vespe non siano impollinatrici e quindi non siano insetti utili. Infatti le vespe ne hanno numerose ecologiche vantaggi, e molte specie di vespe sono impollinatori molto efficienti, anche se non così prolifici come le api. Svolgono anche un ruolo importante nel tenere a bada altre popolazioni di insetti, poiché sono ottimi predatori. 

Le larve di vespe sono carnivore e gli adulti cacciano altri insetti come scarafaggi, api, bruchi e ragni per nutrire i loro piccoli. Una vespa adulta la dieta consiste in qualsiasi cosa zuccherina, questo include nettare, linfa degli alberi, frutta in decomposizione, miele e qualsiasi altro alimento dolce.

È questa propensione per lo zucchero che ha fatto guadagnare alle vespe una sorta di reputazione di aggressività, dal momento che sono attratte dal cibo e dalle bevande zuccherate che consumiamo e spesso infastidiscono gli umani in cerca di cibo.

Un altro motivo per cui le vespe sono spesso considerate combattive è che spesso si nutrono di frutti in fermentazione, il che le fa diventare ubriaco aggressivo. Questa aggressività a volte può essere diretta verso gli esseri umani. 

Come identificare una vespa

come identificare le vespe

Il modo migliore per identificare una vespa è guardare la sua forma del corpo. Le vespe hanno sagome lisce e aerodinamiche che consentono loro di volare a grandi velocità quando cacciano le loro prede.

Hanno corpi lunghi a forma di proiettile con la vita stretta. Le dimensioni delle vespe possono variare da un microscopico un millimetro alle specie giganti leggermente scoraggianti che possono raggiungere fino a due pollici di lunghezza. 

La maggior parte delle specie di vespe ha strisce gialle vivide e ben definite, ma alcune specie possono essere tutte nere e altre possono essere rosse e nere. Le vespe hanno spesso corpi lucenti con pochi peli, poiché non fanno affidamento sui peli per raccogliere il polline come fanno le api. Se hanno i capelli, di solito sono fini e lanuginosi piuttosto che sfocati. 

Punture di vespa

punture di vespa

Le vespe femmine hanno a stinger che usano per deporre le uova, proprio come le api. Usano anche il pungiglione per catturare e paralizzare la loro preghiera viva iniettando veleno. Questo veleno viene utilizzato anche per difendere se stessi o i loro nidi quando si sentono minacciati. A differenza delle api mellifere, i pungiglioni di vespa hanno una punta molto più sottile, che può essere ritirata in sicurezza dalla vittima senza danneggiare la vespa e significa che possono pungere ripetutamente senza morire. 

Forse ancora più preoccupante, le vespe sono anche in grado di mobilitare altri membri della loro comunità per attaccare quando si sentono minacciati. Comunicano rilasciando feromoni che segnalano ad altre vespe che sono in pericolo, che inizieranno anche ad attaccare.

Questi feromoni vengono rilasciati anche quando una vespa muore, incoraggiando ancora una volta gli altri membri dell'alveare ad attaccare. È noto che le vespe inseguono le loro vittime su lunghe distanze quando sono molto agitate. 

Tipi di vespe a cui prestare attenzione:

Tipi di vespe a cui prestare attenzione

Giacche Gialle hanno corpi snelli e glabri con un aspetto lucido e vita molto stretta. Costruiscono nidi a terra e vivono in colonie molto grandi fino a 15,000 individui. Sono leggermente più piccoli di altre specie di vespe, di solito misurano poco meno di un pollice di lunghezza, anche se nonostante le loro piccole dimensioni, sono noti per essere molto aggressivi. 

Vespe comuni hanno i corpi archetipici a strisce nere e gialle, che sono ricoperti da peli fini e lanuginosi. Sono abbastanza piccoli, di solito leggono solo circa due centimetri di lunghezza, sebbene possano mostrare alti livelli di aggressività quando si sentono minacciati.

Sono vespe sociali e costruiscono i loro nidi in un'ampia gamma di habitat, dalla muratura ai tronchi d'albero. 

La vespa della sabbia fasciata rossa è una vespa comune, anche se dall'aspetto unico, che si vede più comunemente nei mesi di giugno e luglio. Hanno corpi lunghi e molto snelli che misurano circa due centimetri e mezzo di lunghezza. Le vespe a bande rosse sono per lo più nere, con una caratteristica striscia rossa attorno all'addome dove si restringe. Sono vespe solitarie e vivono in tane sotterranee. 

Api contro vespe: qual è la differenza?

Api Vs Vespe Qual è la differenza

La principale differenza biologica tra api e vespe è la loro dieta. Le api dipendono interamente dai fiori per il loro cibo, mentre le vespe sfruttano fonti di cibo molto più varie. Le vespe sono sia carnivore che predatori, cacciano e mangiano ragni o altri insetti. 

Le vespe tendono ad avere segni a strisce gialle più vividi e nitidi, mentre le api hanno segni arancioni, marroni o gialli più opachi e strisce molto meno definite se presenti. 

Le api sono più rotonde e paffute delle vespe, che hanno corpi lunghi e snelli, e sono strette in vita creando una silhouette più aerodinamica. In caso di dubbio, controlla il punto vita stretto, poiché questo è un indicatore affidabile che l'insetto che stai guardando è una vespa e non un'ape.

Le api sono pelose, mentre le vespe tendono ad avere corpi più lisci con peli più fini. Non tutte le specie di api sono interamente ricoperte di pelo, alcune hanno solo zampe pelose. Questi peli sono ciò che cattura il polline, uno strumento essenziale per l'impollinazione. Poiché le vespe non sono esclusivamente impollinatrici, hanno meno bisogno di peli.  

Le api sono docili e faranno del loro meglio per tenersi lontano dagli umani. Le vespe d'altra parte, sebbene non siano intrinsecamente più aggressive nei confronti degli umani, sono più coraggiose e si avventureranno più vicino, specialmente quando si trovano cibi zuccherati o dolci. 

Cosa sono i calabroni?

Cosa sono i calabroni

Hornets sono spesso considerati distinti dalle vespe, quando in realtà sono solo un genere di vespe. Un modo semplice per ricordare la differenza è che tutti i calabroni sono vespe, ma non tutte le vespe sono calabroni.

I calabroni sono generalmente le più grandi di tutte le specie di vespe sociali e misurano circa due pollici di lunghezza. Esistono circa 20 specie di calabroni, che vivono principalmente nelle aree tropicali dell'Asia, ma i calabroni si possono trovare anche in Europa e nelle Americhe. 

I calabroni hanno guadagnato una reputazione spaventosa poiché tendono ad essere più aggressivi nei confronti degli umani rispetto ad altre specie di vespe. Hanno anche punture molto più potenti che contengono livelli più elevati di tossine rispetto alle normali punture di vespa.

Questo ha guadagnato loro la reputazione di essere piuttosto fastidiosi, in particolare quando invadono gli habitat umani. In Germania, invece, i calabroni sono una specie protetta poiché svolgono un ruolo importante nell'impollinazione.

Poiché i calabroni sono vespe sociali, tendono a vivere in alveari fuori terra fatti di polpa di legno, simili ad altre specie di vespe sociali. I calabroni sono predatori efficienti e preferiscono mangiare prede vive piuttosto che nettare o altre fonti alimentari zuccherate. 

Come identificare un calabrone

Come identificare un calabrone

Hornets sono solitamente marroni con strisce gialle sui loro corpi, piuttosto che nere e gialle. Hanno spesso una testa bruno-rossastra o gialla. Di solito misurano oltre un pollice di lunghezza, molto più grande di altre specie di vespe. I calabroni sono anche più grossi delle altre vespe e, sebbene siano ancora stroncati in attesa, la linea di cintura è molto meno definita rispetto alle altre vespe. 

punture di calabrone

Come le api e le altre vespe, i calabroni hanno un stinger e lo useranno per difendere se stessi oi loro nidi quando si sentiranno minacciati. Come con altre specie di vespe, i calabroni possono pungere ripetutamente.

I calabroni sono famosi per il loro veleno spesso altamente doloroso, che contiene livelli più potenti di sostanze chimiche tossiche rispetto alle punture di altri tipi di vespe, e le loro dimensioni maggiori significano che possono fornire maggiori quantità di veleno ad ogni puntura. 

Tipi di calabroni a cui prestare attenzione:

Tipi di calabroni a cui prestare attenzione

calabroni europei sono la più grande specie di calabrone originaria dell'Europa. Hanno caratteristici corpi a strisce gialle e marroni e di solito misurano circa tre centimetri di lunghezza. Come tutte le altre specie di calabroni, i calabroni europei sono socievoli e vivranno in colonie fuori terra molto grandi. Sono alcune delle specie di vespe più sofisticate e ben organizzate. 

calabroni asiatici è nato in Asia ma è stato introdotto in Europa per caso vent'anni fa. Sono una specie invasiva e predano le api autoctone. Possono essere identificati dai loro grandi addomi bulbosi e dai segni arancioni e neri profondi. I calabroni asiatici hanno il veleno più tossico di tutti i calabroni. 

Vespe vs calabroni: qual è la differenza?

Vespe vs calabroni Qual è la differenza

Il modo migliore per distinguere un calabrone da altri tipi di vespe è in base alle dimensioni. I calabroni sono molto più grossi di altri tipi di vespe, con un girovita meno definito. 

Nonostante siano più grandi e dall'aspetto più temibile, si pensa che i calabroni siano meno aggressivi di altre specie di vespe, sebbene il loro veleno sia più potente ed è molto più doloroso delle punture di altre vespe. 

I calabroni sono vespe sociali, quindi tendono a vivere in grandi colonie nei nidi, mentre la maggior parte delle altre specie di vespe sono solitarie, preferendo vivere da sole e scavare sottoterra. 

FAQ

faq

Qual è il più pericoloso?

Le api rappresentano una minaccia molto piccola per l'uomo. Sono per lo più docili e cercano di evitare il più possibile il contatto umano. È noto che le vespe entrano in contatto con gli umani più spesso e possono essere più aggressive nelle loro interazioni. Hornets rappresentano la minaccia maggiore per gli esseri umani, poiché il loro veleno è più potente, sebbene siano meno aggressivi delle vespe. 

Quanto tempo vivono?

Api può vivere da due settimane a sei anni, a seconda della specie. Vespe' la durata della vita tende ad essere molto più breve, di solito sopravvive solo per meno di un mese, sebbene le regine possano vivere fino a un anno. I calabroni hanno una durata della vita simile ad altre specie di vespe. 

Fanno il miele? 

Né le vespe né i calabroni producono il miele. In effetti, anche la maggior parte delle specie di api non produce miele. Solo una specie di ape, l'ape da miele, è in grado di produrre miele. 

Incartare

incartare

Trovarsi di fronte a qualsiasi insetto nero e giallo ronzante può essere spaventoso. Ma questi incontri non devono necessariamente significare pericolo. La cosa più importante da ricordare è che né le api, né le vespe, né i calabroni attaccheranno a meno che non si sentano minacciati. In effetti, tutti e tre questi affascinanti e diversi insetti sono utili per la fauna locale.

Dovremmo cercare di non disturbarli il più possibile, consentendo loro di continuare con il loro lavoro incredibilmente importante aiutando a impollinare le piante autoctone e sostenendo un ecosistema fiorente ed equilibrato! 

La condivisione è la cura!

Guarda anche
Come realizzare uno stagno per tartarughe (e fornire un rifugio sicuro!)
Emilia Grice

Emilia Grice

Em Grice è una scrittrice di contenuti specializzata in orticoltura e botanica che combina il suo rispetto per il mondo naturale con il suo amore per la parola scritta. Collaboratrice regolare di una serie di pubblicazioni e organizzazioni internazionali, è molto tranquilla quando lavora nel suo piccolo giardino nel nord dell'Inghilterra

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top