fbpx

27 Fatti fantastici sugli ippopotami che ti stimoleranno!

27 Fatti fantastici sugli ippopotami

Gli ippopotami sono senza dubbio alcuni dei membri più imponenti e maestosi del regno animale. Questi potenti mammiferi hanno ispirato fascino e paura negli esseri umani sin dai primi antichi egizi, quando vagavano liberamente intorno al delta del Nilo. Essendosi evoluti nel corso di milioni di anni e adattandosi perfettamente al loro stile di vita semiacquatico unico e ai loro ambienti, gli ippopotami moderni di oggi sono una vera prodezza della natura. Ecco 27 ​​fatti fantastici sugli ippopotami!

27 fatti sorprendenti sull'ippopotamo

27 fatti sorprendenti sull'ippopotamo
  1. L'ippopotamo è una specie di mammifero terrestre semiacquatico. Appartengono all'ungulato dita pari ippopotamidi famiglia, che contiene solo due sottospecie; il Ippopotamo amphibius (ippopotamo comune) e il Choeropsis liberiensis or Hexaprotodon liberiensis, (ippopotamo pigmeo). 
  2. Classificati come "megafauna" a causa delle loro dimensioni colossali, gli ippopotami sono il terzo mammifero terrestre più grande del mondo, dopo l'elefante e il rinoceronte. Gli ippopotami maschi adulti possono pesare da una a quattro tonnellate, è più dell'auto media! I tori continueranno a crescere per tutta la loro vita, mentre le femmine tendono a smettere di crescere intorno ai 25 anni. 
  3. Il nome Ippopotamo deriva da un'antica parola greca che significa "cavallo di fiume". 
  4. Nonostante abbiano gambe e vivano in parte sulla terraferma, i parenti viventi più stretti degli ippopotami sono, infatti, i cetacei, un ordine di mammiferi acquatici che comprende balene, delfini e focene. Gli ippopotami si separarono da questo gruppo circa 55-60 milioni di anni fa, durante l'epoca dell'Eocene, quando ci sarebbero state diverse specie simili a ippopotami. Durante il Pliocene, circa cinque milioni di anni fa, tuttavia, tutte queste altre specie simili a ippopotami si estinsero, lasciando solo una specie antenata sopravvissuta agli ippopotami che conosciamo oggi. I primi ippopotami avrebbero vagato per l'Eurasia e per l'Africa fino a quando non si estinsero ovunque tranne che in Africa circa 20-50 mila anni fa.
  5. La durata della vita tipica di un ippopotamo in natura è di circa 40-50 anni. 
  6. In natura, la popolazione odierna di ippopotami comuni è diffusa in tutti i fiumi, laghi e paludi dell'Africa subsahariana, in paesi come Kenya, Somalia, Uganda, Congo e Sud Africa. Poiché sono semiacquatici, hanno bisogno di acqua per sopravvivere, quindi devono vivere dentro e intorno a grandi specchi d'acqua con abbondanza di praterie circostanti su cui pascolare. 
  7. Gli ippopotami sono in gran parte notturni e trascorrono circa 16 ore al giorno riposando nell'acqua, di solito emergono solo di notte quando il caldo sole tramonta per nutrirsi di erbe e piante. Devono rimanere sommersi durante il giorno per proteggere la loro pelle sensibile dai raggi cocenti del sole. 
  8. Nonostante il loro peso elevato e le pance rotonde piuttosto ingombranti, gli ippopotami possono raggiungere una velocità massima di 30 chilometri all'ora sulla terraferma. È circa il triplo della velocità che l'uomo medio può sprintare!
  9. Un gruppo di ippopotami è chiamato "gonfio". Gli ippopotami di solito vivono in gruppi da dieci a venti individui, ma è noto che amano in gruppi fino a 200! Ogni rigonfiamento è guidato da un singolo toro dominante. 
  10. Nonostante siano semiacquatici e condividano un antenato comune con balene e delfini, gli ippopotami non sono buoni nuotatori, né possono galleggiare! Il loro peso corporeo notevole e le ossa dense fanno sì che affondino facilmente sul letto del fiume, dove si muovono attraverso l'acqua usando i loro piedi palmati per spingere dal fondo e viaggiare lungo un movimento di scivolamento.
  11. Le orecchie, gli occhi e le narici di Hippo sono posizionati sopra le loro teste, il che significa che possono ancora respirare pur rimanendo quasi completamente sommersi sott'acqua. Raramente si avventurano in acque profonde perché non riescono a respirare sott'acqua e, se vengono sommersi, di solito dovranno riemergere ogni tre o cinque minuti per prendere fiato. 
  12. Gli ippopotami possono sigillare completamente il naso e le orecchie mentre sono sott'acqua per impedire all'acqua di penetrarli. fatti sugli ippopotami
  13. Nonostante la loro pelle sia spessa circa due pollici, gli ippopotami hanno una pelle molto sensibile che viene facilmente bruciata dal sole cocente. Per aiutare a proteggersi da questo, producono la propria crema solare! La pelle di ippopotamo secerne una sostanza di colore rosso che sembra piuttosto allarmante come se stessero sudando sangue. Queste secrezioni aiutano a regolare la temperatura dell'ippopotamo, a prevenire la disidratazione e a proteggere la pelle dai dannosi raggi UV del sole. Queste secrezioni possiedono anche potenti qualità antibiotiche, antibatteriche, antimicotiche e repellenti per insetti che scienziati e ricercatori stanno ancora cercando di comprendere appieno. 
  14. Durante gli anni '80 e '90, il famigerato signore della droga latinoamericano Pablo Escobar teneva gli ippopotami come animali domestici nella sua tenuta in Colombia. Dopo la sua morte, gli ippopotami furono lasciati a vagare liberamente e la loro popolazione si espanse presto da soli quattro negli anni '1990 a ben oltre 150 negli ultimi anni. Sono considerate una specie invasiva in Colombia poiché non hanno una posizione naturale nell'ecosistema locale e le loro abitudini di pascolo possono causare danni alla flora e alla fauna esistenti. I ricercatori prevedono che la popolazione di ippopotami invasivi in ​​Colombia potrebbe raggiungere ben oltre 1000 nel prossimo decennio. 
  15. Gli ippopotami sono il mammifero terrestre più letale sulla Terra e la seconda creatura più letale in Africa, seconda solo alle zanzare. Sono noti per essere altamente aggressivi, territoriali e imprevedibili. In media, gli ippopotami sono responsabili di circa 500 morti umane all'anno nel continente, dovute ad attacchi aggressivi, al ribaltamento di piccole imbarcazioni o a ferite da schiacciamento. 
  16. Nonostante i loro enormi denti, gli ippopotami sono erbivori! Più precisamente, sono "megaerbivori" e possono consumare circa 80 libbre di erba in una sola notte! Possono immagazzinare due giorni di erba nella pancia, ma possono durare fino a tre settimane senza cibo! Molto occasionalmente, in tempi di grave siccità e quando il cibo è incredibilmente scarso, è stato registrato che gli ippopotami si dedicavano al cannibalismo per sopravvivere.fatto ippopotamo
  17. I canini simili a zanne degli ippopotami non smettono mai di crescere! Questi denti possono raggiungere fino a mezzo metro di lunghezza. Gli ippopotami affilano continuamente i denti digrignandoli insieme. Questi denti dall'aspetto feroce non sono necessari per le diete erbivore degli ippopotami e sono usati principalmente per combattere con altri ippopotami. 
  18. Le zanne di ippopotamo hanno fornito a lungo un'alternativa molto ricercata all'avorio di elefante. L'avorio di ippopotamo è più resistente e durevole dell'avorio di elefante, quindi è più difficile da scolpire, ma era comunemente usato per realizzare protesi dentarie durante il 18° secolo! I denti finti realizzati con avorio di ippopotamo si macchiavano facilmente, erano difficili da pulire e spesso sviluppavano un cattivo odore nel tempo. 
  19. Gli ippopotami hanno una forza del morso di 2000 libbre per pollice quadrato! È uno dei morsi più forti del regno animale! 
  20. Gli ippopotami sono gli unici mammiferi che possono emettere richiami anfibi, il che significa che possono comunicare tra loro mentre sono sott'acqua. Sulla terra, i richiami dell'ippopotamo possono viaggiare per diversi chilometri. 
  21. Gli ippopotami spesso aprono la bocca in un ampio "sbadiglio", non perché sono stanchi, ma per mostrare aggressività verso potenziali predatori, ippopotami rivali o minacce al loro habitat. Gli ippopotami toro possono aprire le loro enormi mascelle a 150 gradi sbalorditivi, circa quattro piedi di larghezza! 
  22. Nei loro habitat naturali delle paludi e dei fiumi dell'Africa, gli ippopotami hanno una grande importanza ecologica. Ciò è dovuto principalmente al loro sterco! Quando gli ippopotami lasciano l'acqua per pascolare, portano tutti quei nutrienti nell'acqua con loro. Questo sterco ricco di sostanze nutritive fornisce cibo per i pesci e altre forme di vita acquatica. A terra, il loro sterco funge da fertilizzante naturale per la fauna locale, poiché hanno l'abitudine di lanciarlo in giro con la coda! I sentieri ben battuti degli ippopotami creano anche strade percorribili da altre creature, che si riempiono d'acqua durante la stagione delle piogge, creando lagune dove altri animali possono mangiare, bere e vivere. fatto di ippopotami
  23. Gli ippopotami agiscono anche come isole viventi nell'acqua. Gli animali più piccoli come gli uccelli spesso amano appollaiarsi sul dorso e sulla testa degli ippopotami mentre viaggiano lungo il fiume, ma è noto che anche le tartarughe e i piccoli coccodrilli fanno l'autostop sulla schiena degli ippopotami! 
  24. Gli ippopotami possono dormire sott'acqua, galleggiando inconsciamente in superficie ogni pochi minuti per prendere fiato senza nemmeno svegliarsi! 
  25. Gli ippopotami pigmei sono molto più piccoli del gigantesco ippopotamo comune e pesano meno di un quarto dei loro cugini più grandi. Abitano più o meno nello stesso tipo di ambiente dei comuni ippopotami e seguono una routine notturna in gran parte simile.
  26. Nell'antico Egitto, gli ippopotami erano spesso cacciati per la loro carne e avorio. Le prime opere d'arte predinastiche dell'antico Egitto raffigurano la caccia all'ippopotamo già nel 4000 a.C. Macellare un animale di queste dimensioni significava coraggio, forza e potere sulla natura. Oggi gli ippopotami sono estinti in Egitto. 
  27. Oltre ad essere cacciati, gli ippopotami avevano una grande importanza spirituale nella mitologia dell'antico Egitto. Erano entrambi molto rispettati e molto temuti poiché erano ritenuti possedere qualità sia benedette che pericolose. La dea della fertilità Taweret era spesso raffigurato come un ippopotamo femmina, con caratteristiche sia feline che umane. A volte gli ippopotami venivano catturati e usati sia nelle cerimonie regali che nei rituali spirituali, poiché simboleggiavano una varietà di cose, come il caos, la protezione, la rigenerazione e la rinascita.  
Guarda anche
Come evitare i serpenti (tutto quello che dovresti sapere!)

Dalle protesi antiquate, agli attacchi mortali, alla diffusione dello sterco, gli ippopotami sono personaggi piuttosto bizzarri. Affascinanti e temibili allo stesso tempo, questi possenti mammiferi sono certamente alcune delle creature più impressionanti viventi oggi (basta mantenere le distanze!).

fonti

  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Cetacea
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Eocene
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Pliocene
  • https://www.nationalgeographic.com/science/article/of-fossil-ghosts-and-hippos-past#:~:text=The%20earliest%20definitive%20whales%2C%20such,about%207.5%20million%20years%20ago).
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.kariega.co.za/blog/10-fascinating-facts-about-hippos
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://www.nationalgeographic.com/animals/mammals/facts/hippopotamus
  • https://stluciasouthafrica.com/hippo-facts/#:~:text=Hippopotamus%20are%20generally%20nocturnal%20animals,during%20the%20hot%20African%20days.
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.healthline.com/health/how-fast-can-a-human-run#speed-comparison
  • https://www.dw.com/en/what-do-you-call-a-group-of-hippos/a-18204346
  • https://www.conservationafrica.net/blog/weird-and-wonderful-collective-nouns/
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.kariega.co.za/blog/10-fascinating-facts-about-hippos
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.nationalgeographic.com/animals/mammals/facts/hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://animals.howstuffworks.com/mammals/hippo-sunscreen.htm
  • https://www.nbcnews.com/id/wbna29727352
  • https://prorestorers.co.uk/knowledgebase/hippo-leather/#:~:text=Hippo%20Leather%20is%20that%20from,the%20surface%20is%20dried%20up.
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus_in_Colombia
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://www.bbc.co.uk/news/world-36320744
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://virunga.org/wildlife/mammals/hippopotamus/
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://www.nationalgeographic.com/animals/article/150123-hippos-cannibalism-animals-food-science
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://virunga.org/wildlife/mammals/hippopotamus/
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://www.sciencedirect.com/topics/biochemistry-genetics-and-molecular-biology/hippopotamus#:~:text=Hippopotamus%20Tusks,of%20enamel%20on%20one%20surface
  • https://collection.sciencemuseumgroup.org.uk/objects/co98260/hippopotamus-ivory-teeth-upper-denture-on-stand-england-denture
  • https://www.thoughtco.com/strongest-bites-in-the-animal-kingdom-4099136#:~:text=Hippos%20may%20seem%20like%20gentle,2%2C000%20pounds%20per%20square%20inch
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://news.mongabay.com/2021/09/common-hippopotamus-candid-animal-cam/#:~:text=Hippos%20are%20the%20only%20mammals,and%20underwater%20like%20frogs%20do
  • https://ui.adsabs.harvard.edu/abs/2004ASAJ..115.2555B/abstract#:~:text=Hippos%20make%20sounds%20in%20both,the%20surface%20component%20by%20calling
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://animals.howstuffworks.com/mammals/hippo-sunscreen.htm
  • https://animalcorner.org/animals/common-hippopotamus/#:~:text=Hippos%20can%20open%20their%20mouths,a%20small%20boat%20in%20half
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://news.mongabay.com/2021/09/common-hippopotamus-candid-animal-cam/#:~:text=Hippos%20are%20the%20only%20mammals,and%20underwater%20like%20frogs%20do
  • https://learningenglish.voanews.com/a/hippos-life-force-of-african-rivers/2733549.html
  • https://animals.sandiegozoo.org/animals/hippo#:~:text=An%20adult%20hippo%20can%20hold,to%20three%20weeks%20without%20eating
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Hippopotamus
  • https://www.livescience.com/27339-hippos.html
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Pygmy_hippopotamus
  • https://www.metmuseum.org/toah/hd/hipi/hd_hipi.htm
  • https://en.wikipedia.org/wiki/Taweret
  • https://www.metmuseum.org/toah/hd/hipi/hd_hipi.htm

La condivisione è la cura!

Emilia Grice

Emilia Grice

Em Grice è una scrittrice di contenuti specializzata in orticoltura e botanica che combina il suo rispetto per il mondo naturale con il suo amore per la parola scritta. Collaboratrice regolare di una serie di pubblicazioni e organizzazioni internazionali, è molto tranquilla quando lavora nel suo piccolo giardino nel nord dell'Inghilterra

Post correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scorrere fino a Top